maremmasegreta Archivi | MaremmaOggi Skip to content

maremmasegreta

Cala di Forno, a piedi attraverso il parco

ALBERESE. È fissata per domenica 29 gennaio la riapertura di uno dei più suggestivi ed apprezzati itinerari del Parco della Maremma, quello che collega Marina di Alberese alla bellissima spiaggia

Una nuova necropoli a Vetulonia

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA. Un sepolcreto situato a Poggio Valli: è la straordinaria scoperta fatta a Vetulonia che è volata negli Stati Uniti. Fra le nuove necropoli facenti capo all’antica città
La Rocca Silvana a Selvena

Selvena, il borgo misterioso da scoprire

SELVENA (Castell’Azzara). Le sue origini di perdono nella notte dei tempi, forse in periodo etrusco, ma gli studiosi ipotizzano ancora prima. L’antica Silbina, come Selvena veniva chiamata nell’antichità, è incastonata

Dal castello alla miniera, Selvena ricca di sorprese

SELVENA. Camminare lungo un sentiero naturalistico di grande pregio, tra fronde verdi e fresche, con la sorpresa di ritrovarsi in un luogo ricco di storia e architetture secolari. Tutto questo,

Lontani dal caldo, vicini al cuore: Montorsaio

MONTORSAIO. Lontani dal caldo, vicini al cuore: ecco Montorsaio. Adagiato su di un colle vicino al capoluogo della Maremma, il borgo guarda le opere dell’uomo e ricorda a tutti, pensieroso,

L’Amiata e le vie dell’acqua

MONTE AMIATA. Un’estate torrida quella del 2022 in Maremma. Sono stati pochi i giorni più freschi, sovrastati da quelli di caldo assordante. La ricerca di refrigerio ha spinto molti tra

Ritrovare la città perduta: Vitozza

SORANO. Vitozza, una perla della Maremma, sembra spuntare direttamente dalla preistoria, ma da qui l’uomo è fuggito solo nel 1700. Qualcuno ancora presidiava le ultime grotte quando i Lorena censirono
Le frazioni di grosseto

Grosseto e i suoi tesori nascosti

GROSSETO. Che Grosseto sia il comune più vasto della Maremma, lo abbiamo già scritto. E anche che, per la sua estensione, si piazza alla decima posizione in Italia. Dopo aver

I castelli di Manciano immersi nella natura

MANCIANO. «Le donne, i cavalier, l’arme, gli amori, / le cortesie, l’audaci imprese io canto». così Ludovico Ariosto iniziava il suo poema cavalleresco “Orlando furioso” nel 1500. E chissà quanti

La valle del Farma, dove la natura è padrona

ROCCASTRADA. Qui il tempo si ferma. L’aria, scendendo verso le rive del torrente Farma, si rinfresca e tutti torniamo più giovani. E loro, i giovani, scoprono spesso un mondo nuovo. Quello
error: Content is protected