«Prendo un’eredità pesante, continuerò il lavoro di Simone» | MaremmaOggi Skip to content

«Prendo un’eredità pesante, continuerò il lavoro di Simone»

Il Follonica Hockey ha scelto Riccardo Checchi come nuovo direttore sportivo, al posto del compianto Pantani
Simone Pantani con Riccardo Checchi

FOLLONICA. La notizia negli ambienti hockeystici circolava già da qualche settimana e puntuale è arrivata l’ufficialità: il versiliese Riccardo Checchi è il nuovo direttore sportivo del Follonica Hockey. Un accordo raggiunto in fretta con la dirigenza e il presidente Franco Ciullini, anche se ovviamente sostituire un personaggio come Simone Pantani non sarà semplice. Nemmeno un mese fa infatti, ci lasciava una persona speciale come Pantani, che nel Follonica Hockey ricopriva appunto il ruolo di direttore generale, e che grazie all’hockey stava lottando come un leone contro una malattia inesorabile.

Proprio Pantani con Riccardo Checchi aveva un’ottimo rapporto, fatto anche di complicità e scambio continuo di opinioni: non era insomma solo il fatto che Pantani e Checchi erano due direttori sportivi, c’era una sincera amicizia. La chiamata a Checchi da parte del Follonica dunque non ha sorpreso poi più di tanto.

Il nuovo ds Checchi: «Con Simone ci sentivamo spesso»

«Con Pantani ci sentivamo spesso – racconta Riccardo Checchi – e abbiamo fatto diverse operazioni di mercato negli anni, scambiandoci informazioni e valutazioni. Simone era un innamorato dell’hockey come me, e almeno una volta a settimana la telefonata era d’obbligo, anche solo per una chiacchierata e parlare in generale del campionato. Non sono certo venuto a Follonica per sostituire un ragazzo come lui, ma solo per dare una mano e cercare di aiutare la squadra. Mi metto a completa disposizione della società».   

Il presidente del Follonica Hockey Franco Ciullini e Riccardo Checchi

Riccardo Checchi si è già messo al lavoro, dopo le esperienze in passato con il Forte dei Marmi, il Sarzana ma anche il Lodi, la sua ultima squadra con la quale collaborava. Parlare di programma futuri è forse prematuro, ma Checchi ha già ben chiaro il materiale umano a disposizione. 

«Il Follonica è un’ottima squadra – dice Checchi – con giocatori fatti in casa e ambiziosi. In queste settimane ci sarà un confronto con tutti, a partire dal nostro allenatore Sergio Silva. Qui ci sono ragazzi che hanno sposato il progetto principalmente per l’amore che come Simone Pantani, hanno per la maglia e la città. L’obiettivo è quello di migliorare sempre, nei dettami delle nostre possibilità».

Il comunicato del Follonica Hockey

«Checchi ha apprezzato e condiviso il progetto che la società gli ha proposto – si legge nel comunicato ufficiale – Riccardo è conosciutissimo nel mondo dell’hockey oltre che per avere ricoperto l’incarico di direttore sportivo a Sarzana e Forte dei Marmi anche per la profonda conoscenza del movimento e dei giocatori. Inoltre aveva anche per gli ottimi rapporti di amicizia che lo legavano a Simone Pantani. La società è soddisfatta per questa collaborazione e auspica che sia un altro passo nell’ambito di un progetto più professionale e completo. Auguriamo a Riccardo un buon lavoro».

LEGGI ANCHE:

«Tumore, ti sconfiggerò»: la forza di Simone

Forza Simone, tutta la Maremma tifa per te

Sportivo dell’anno: «Votate Simone, esempio di coraggio»

Hockey, da tifoso a ds: Simone Pantani si racconta

La buona notizia: Simone Pantani è in netto miglioramento

Addio Simone, l’hockey ha perso il suo guerriero

Pantani, camera ardente al Capannino

La curva del Capannino intitolata a Simone Pantani

 

 

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati