Babbi Natale speciali: in sella alle Harley per la Farfalla Skip to content

Babbi Natale speciali: in sella alle Harley per la Farfalla

I babbi Natale speciali sono quelli del Granducato Bikers. Prima il giro per la città, poi la consegna della donazione. Video e foto

GROSSETO. C’è Shrek, c’è Bronco, c’è lo Smilzo, c’è anche Brivido: nomi goliardici, sulle tute di pelle nera. Ma soprattutto, fra loro, c’è una grande amicizia e un grande senso di solidarietà. Così, domenica 18 mattina, i motociclisti dell’associazione Granducato Bikers, tanti sulle Harley, ma non mancavano le Vespe, sono andati a portare il loro contributo alla Farfalla, a villa Elena Maria.

Si sono vestiti da babbo Natale, con lunghe barbe bianche. In tanti, almeno una cinquantina di moto. Sono partiti dall’Aurelia Nord, hanno girato tutta la città, fino ad arrivare alla nuova sede, dietro a villa Pizzetti.

Un contributo derivante da una raccolta fondi dei soci.  A consegnare la donazione il presidente dei bikers maremmani Vittorio Conte, insieme a un nutrito gruppo di soci che vestiti da Babbo Natale hanno raggiunto il Pizzetti dopo aver compiuto un giro per la citta a bordo delle loro potenti moto. E non sono passati inosservati.

Amanti della moto, ma anche della solidarietà

Il sodalizio degli amanti della Harley Davidson, d’altra parte, è abituato compiere gesti di solidarietà concreta. Quest’anno, nel mese di dicembre, grazie ad una cena di solidarietà, i bikers
hanno effettuato un’ulteriore raccolta destinata a sostenere una signora senza lavoro nel pagamento delle rate della macchina. Per l’occasione c’erano anche 12 bottiglie di Roggiano Docg
“special edition” per i cinquant’anni della Cantina dei Vignaioli del Morellino di Scansano acquistate per sostenere la Fondazione Il Sole Onlus.

«Il nostro sodalizio – spiega il presidente Vittorio Conte – nasce per creare occasioni di socializzazione all’insegna della passione per i viaggi in moto con le nostre Harley Davidson, ma sin dall’inizio ci siamo caratterizzati per un’attenzione alle persone che hanno bisogni concreti cui dare una risposta. Essere solidali fa parte del nostro modo di stare insieme, ed e naturale prendersi cura anche di chi non fa parte del nostro gruppo».

«Sono persone come voi – ha detto Loriana Landi, presidentessa della Farfalla Onlus – che ci danno la forza di andare avanti. Siamo tutti volontari e portiamo avanti il nostro impegno grazie alle donazioni e alla generosità delle persone. Sono quasi commossa ad avervi tutti qui, è un gesto bellissimo il vostro».

Un gruppo di bikers nati nel 2015

Il Granducato Bikers prende vita nel 2015, dalla voglia di 4 amici appassionati di moto di trasformare la loro passione in qualcosa di importante e utile.

«Abbiamo iniziato collaborando con alcune onlus all’organizzazione di manifestazioni quale, per esempio, la ormai tradizionale consegna dei doni di Natale ai bambini ricoverati in ospedale. Poi
negli anni il nostro gruppo e diventato sempre più numeroso, tutti amici appassionati di due ruote e tutti con la voglia di stare insieme, tanto che nel 2016 il Granducato Bikers aderisce al moto club Fmi di Castel del Piano e diventa una sezione del loro club».

La data più importante è il 30 marzo 2017, giorno in cui nasce ufficialmente il Granducato Bikers come associazione legalmente riconosciuta e iscritta al Fmi – Coni. Nel settembre 2020, l’’associazione entra ufficialmente nella sezione Bikers Fmi. Ad oggi sono circa 80 i soci iscritti ed il direttivo è composto da:

  • Presidente Vittorio Conte (Shrek),
  • Vice presidente Andrea Poloniato (Shovel),
  • Segretario Antonino Agosta (Il Siculo)
  • Consigliere Claudio Fanteria (Bronco)
  • Consigliere Mauro Valentini (Lo Smilzo)
  • Consigliere Davide Giuseppe Sangiorgio (Dagius)
  • Consigliere Moreno Ciribilli (Brivido)

LEGGI ANCHE

Condividi

WhatsApp
Facebook
Telegram
Email
LinkedIn
Twitter

Articoli correlati

error: Content is protected