A 46 anni si butta dal settimo piano del palazzo | MaremmaOggi Skip to content

A 46 anni si butta dal settimo piano del palazzo

L’uomo era ospite di una casa famiglia. È salito dal primo piano al settimo e si è gettato nel vuoto. Inutili i soccorsi
Carabinieri e ambulanza della Misericordia sotto al palazzo rosso, in vi Jugoslavia, dal quale l'uomo si è buttato
Carabinieri e ambulanza della Misericordia sotto al palazzo rosso, in vi Jugoslavia, dal quale l’uomo si è buttato

GROSSETO. Il dramma si è consumato in un attimo.

È salito dal primo piano fino al settimo, ha aperto una finestra e si è lanciato nel vuoto. Si è schiantato su un terrazzo, quattro piani più in basso.

Per lui non c’è stato niente da fare.

L’uomo era in una casa famiglia

L’uomo, 46 anni, era ospite di una casa famiglia dell’Asl per persone con problemi di salute mentale, in via Jugoslavia, in quello che nel quartiere chiamano il “palazzo rosso”.

A un certo punto è uscito dalla casa famiglia, al primo piano, è salito al settimo e si è gettato nel vuoto. 

L’allarme è scattato subito, sul posto i carabinieri, oltre all’automedica e a un’ambulanza della Misericordia.

Carabinieri e ambulanza della Misericordia sotto al palazzo rosso, in vi Jugoslavia, dal quale l'uomo si è buttato
Carabinieri e ambulanza della Misericordia sotto al palazzo rosso, in vi Jugoslavia, dal quale l’uomo si è buttato

I sanitari hanno potuto solo constatare la morte dell’uomo.

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

error: Content is protected