Serie D, il FolGav sfida l'Orvietana | MaremmaOggi Skip to content

Serie D, il FolGav sfida l’Orvietana

Al Capannino, a porte chiuse, i minerari tornano a giocare in Coppa Italia dopo il trionfo nella finale dello scorso giugno. Due assenze pesante per i biancorossoblù
Il FolGav con la Coppa Italia
Il FolGav con la Coppa Italia

GAVORRANO. Subito una sfida da dentro o fuori per il FolGav: allo stadio Aldo Nicoletti di Follonica, alle 15 a porte chiuse, i biancorossoblù di Marco Bonura ospitano gli umbri dell’Orvietana nel primo turno della Coppa Italia di serie D.

Solo la scorsa settimana proprio l’Orvietana di mister Gianfranco Ciccone al Comunale Carlo Zecchini ha eliminato, nel preliminare, per 1-0 il Grosseto. Una mezza sorpresa con i biancorossi ternani che ora sognano un altro blitz, contro i campioni in carica.

Il Malservisi si è rifatto il look

La vigilia del match è stata però caratterizzata dall’annuncio che l’incontro sarà giocato a porte chiuse. Lo stadio Malservisi-Matteini nelle ultime settimane si sta facendo bello per l’inizio del campionato. Il terreno di gioco è stato allargato, portandolo ad avere le misure per giocare un campionato professionistico, 104,50 metri di lunghezza per 68 di larghezza, oltre alla sistemazione delle panchine, che sono state in parte interrate. Insomma lavori importanti, che confermano come la società del patron Luigi Mansi non vuole lasciare nulla al caso in prospettiva futura.

Anche perché al Capannino a Follonica, i tempi per gli interventi programmati si stanno dilatando sine die. Quello che nelle previsioni del FolGav e della società mineraria doveva in fin dei conti diventare il terreno di gioco anche per una futura risalita nei professionisti, rimarrà a questo punto il centro sportivo. Le tanto attese tribune ormai da tre anni non sono arrivate, e proprio per questo la Lnd ha deciso di far giocare la gara a porte chiuse.

Un danno comunque di immagine, considerando che proprio il FolGav lo scorso giugno ha vinto per la prima volta la Coppa Italia di serie D battendo la Torres e regalando un trofeo a tutta la Maremma calcistica.

Per la gara contro l’Orvietana mister Bonura dovrà fare i conti con qualche assenza soprattutto in difesa. Squalificato il capitano Emilio Dierna, e per infortunio anche Federico Ampollini è in forte dubbio. Ecco che oltre a Giorgio Diana, potrebbe esordire il giovane Andrea Battistelli ex primavera del Monza. Per il resto non ci dovrebbero essere problemi

L'allenatore del FolGav Marco Bonura e il dg Filippo Vetrini
FolGav, l’allenatore Marco Bonura e il dg Filippo Vetrini

Bonura: «Mi aspetto una gara dura»

«Siamo pronti ma sappiamo anche che ci aspetta una partita impegnativa e difficile – ha detto Bonura – La squadra nelle ultime uscite è cresciuta sia sotto il profilo fisico che d’intensità. Abbiamo qualche problema in difesa ma vogliamo giocarcela fino alla fine».

Le partite di Coppa Italia si giocano sui 90 minuti e in caso di parità si va direttamente ai calci di rigore.

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

error: Content is protected