Pastai, Inno al Sole e Conad: nasce il tortello di bufala | MaremmaOggi Skip to content

Pastai, Inno al Sole e Conad: nasce il tortello di bufala

Ecco “Bufalino” il tortello che valorizza il territorio. Due aziende insieme per un prodotto in esclusiva da Conad
Roberto Delli e Guido Pallini con l’innovativo tortello “Bufalino”

GROSSETO. Per la Conad è essenziale la ricerca, la selezione e la valorizzazione delle eccellenze gastronomiche della Maremma. Anche favorendo la collaborazione fra aziende, per la creazione di prodotti innovativi, unici, da vendere in esclusiva nei propri negozi.

È in quest’ottica che nasce “Bufalino”, il tortello prodotto dall’azienda Pastai in Maremma con ripieno di spinaci e ricotta di bufala del Caseificio Inno al Sole. Sarà venduto in esclusiva nei negozi Conad di Grosseto e Orbetello.

In questo prodotto si incontrano due aziende grossetane sinonimo di eccellenza: Pastai in Maremma, di Roberto Delli, con sede a Grosseto, e il Caseificio Inno al Sole di Guido Pallini, con sede a Principina Terra.

Entrambe le aziende sono da tempo presenti con altri loro prodotti sugli scaffali dei supermercati Conad di Grosseto. Il Bufalino sarà in vendita a partire dal 10 febbraio, e fino al 27 febbraio sarà possibile acquistarlo usufruendo della promozione di lancio con lo sconto del 30%.

Bufalino, un tortello delicato, eccezionale con le verdure di stagione

Il tortello “Bufalino” rappresenta una gustosa novità con un soffice impasto fresco, dal sapore inconfondibile grazie alla ricotta di bufala che dona un perfetto equilibrio tra le note di dolcezza e acidità. Il Bufalino è ideale in abbinamento con una vellutata di pomodoro o con i sughi vegetariani a base di verdure di stagione.

I prodotti del caseificio Inno al Sole sono realizzati lavorando esclusivamente il latte delle bufale maremmane allevate in azienda, con il quale si ottengono formaggi di nicchia di altissima qualità, grazie anche alla mano sapiente del casaro.

La ricotta, in particolare, viene prodotta con il siero proveniente dalla lavorazione della mozzarella, senza ulteriore aggiunta di latte.  Con questo prodotto il Caseificio Inno al Sole ha vinto la medaglia d’oro ai World Cheese Awards in Inghilterra nel 2017.

Il tortello Bufalino alla Conad
Il tortello Bufalino alla Conad

«È motivo di grande orgoglio poter presentare in esclusiva per i nostri clienti Conad questo nuovo tortello prodotto in Maremma a base di ricotta di bufala» commenta Paolo degli Innocenti, presidente di Clodia commerciale, la società che gestisce i negozi Conad di Grosseto e Orbetello.

«Il territorio della provincia di Grosseto è ricco di realtà imprenditoriali che operano con successo nel settore eno-gastronomico. Quando due di queste realtà si incontrano accade qualcosa di speciale. Nel solco dello storico impegno per la valorizzazione dei prodotti della Maremma e dell’Amiata, Conad Grosseto accompagna e sostiene la nascita di queste nuove collaborazioni che danno origine a prodotti eccellenti da far conoscere a quanti più possibile, attraverso i nostri punti vendita».

Pastai in Maremma, i campioni dei tortelli

Pastai in Maremma, la creazione di Roberto Delli. è nato in via Topazio a Grosseto. E, negli anni, l’azienda sta crescendo. Da poco si è lanciata anche nella ristorazione, con il marchio La Tortelleria presente, per ora, a Grosseto e Torino. Tutti i prodotti di Pastai in Maremma sono in vendita da Conad.

Come nasce l’idea del Bufalino?

«Un’idea semplice – spiega Roberto Delli-. Abbiamo deciso di legarci ancora di più al territorio e ai suoi prodotti, filosofia che Conad sposa in pieno. E abbiamo unito la nostra capacità di fare un’ottima sfoglia con una ricotta di bufala eccezionale, prodotta dalla fattoria di Guido Pallini. Ne è nato un prodotto unico, diverso, che sono certo incontrerà il favore dei consumatori».

E il nome Bufalino?

«Non volevamo chiamarlo Maremmano, perché quando la ricetta è nata la ricotta di bufala non esisteva. Quindi, avendo cambiato leggermente l’impasto inserendo appunto la ricotta di bufala, abbiamo optato per Bufalino. È leggermente più piccolo di quello tradizionale, ma è eccezionale».

Come va la ristorazione?

«Nonostante il periodo siamo contenti. Andiamo meglio a Grosseto che a Torino, ma siamo in procinto di fare nuove aperture. A fine mese apriamo a Forlì, a fine marzo a Massa. Entro giugno apriamo due punti vendita a Milano».

 

La Maremmana, dove le bufale sono protagoniste

A Principina Terra c’è un’azienda eccezionale, che sta iniziando il nono anno di attività. L’azienda agricola La Maremmana, che comprende il Caseificio Inno al Sole, realizzato in un casale del 1800 a Principina Terra, a metà strada fra la città e il mare, ha scelto di puntare sulle bufale. E i risultati sono in crescita di anno in anno.

«Era da tempo – ci dice Guido Pallini – che avevo in mente di fare una sinergia con qualche altra azienda maremmana per creare un prodotto che andasse oltre il semplice caseario. Ho chiesto consiglio a Paolo Degli Innocenti, perché lui ha contatti con molte aziende e nella valorizzazione del territorio ci crede molto. E mi ha consigliato i Pastai di Maremma. Con Roberto Delli l’intesa è nata subito».

La Maremmana ha bufale per la maggior parte da latte e anche una parte da carne.

Le bufale de La Maremmana

Le bufale de La Maremmana

«Abbiamo fatto varie prove, alla fine abbiamo scelto di puntare sulla ricotta. Del resto è il nostro prodotto che tira di più, dopo la mozzarella (anche questa, come tutti gli altri prodotti, in vendita da Conad, ndr). La scelta del nome doveva richiamare proprio la sua composizione e abbiamo scelto “Bufalino”. Poi, chissà, magari faremo anche altro prodotto. Quello che conta, per noi, è avere un rapporto sempre più stretto con il territorio».

Il lavoro nel caseificio Inno al Sole
Il lavoro nel caseificio Inno al Sole

Autore

  • MaremmaOggi

    nasce dall'idea di Guido Fiorini e Francesca Gori Notizie in tempo reale, turismo, economia, sport, enogastronomia, ambiente, informazione MaremmaOggi il giornale on line della Maremma Toscana - #UniciComeLaMaremma

    Visualizza tutti gli articoli

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

Reset password

Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo un link per cambiare la tua password.

Powered by Estatik