Liceo linguistico, una scuola internazionale | MaremmaOggi Skip to content

Liceo linguistico, una scuola internazionale

Ripartono gli open day al liceo linguistico di Grosseto. Una ricca offerta formativa che garantisce importanti conoscenze linguistiche a tutti gli studenti
I ragazzi del liceo linguistico Antonio Rosmini di Grosseto
I ragazzi del liceo linguistico Antonio Rosmini di Grosseto

GROSSETO. Il liceo linguistico “Antonio Rosmini” è pronto a riaprire le sue porte per un nuovo ciclo di orientamento

Una scuola che offre molte possibilità agli studenti e garantisce molteplici sbocchi futuri. 

Il 14 e 21 gennaio 2023, gli interessati potranno partecipare agli open day della scuola.

I percorsi di studio

«Al liceo linguistico Rosmini offriamo diverse possibilità – dice il professor Fabio Cicaloni -. Oltre al classico percorso tradizionale, con inglese e tedesco obbligatori e una terza lingua a scelta, tra francese e spagnolo, ormai da qualche anno proponiamo altri percorsi finalizzati alla crescita linguistica di ogni studente».

  • percorso Esabac

Questa sezione garantisce una grande opportunità: l’acquisizione di un doppio diploma. Gli studenti Esabac, nel triennio, affrontano una parte del programma di storia in lingua francese, secondo la metodologia che è tipica dei licei francesi. Lo studio di testi e l’argomentazione di problemi storici permettono l’acquisizione di una coscienza critica che diventa un valore aggiunto trasversale per tutte le altre discipline di studio.

Agli esami di stato è prevista una prova scritta, in francese, di storia e letteratura. Se, tuttavia, questa prova dovesse andar male, il risultato non intaccherebbe in alcun modo l’esito dell’esame di Stato.

Il secondo diploma è valido in Francia e nella maggior parte dei Paesi francofoni.

  • percorso Cambridge

Questa sezione comporta un monte ore maggiore di lingua inglese, ovvero  5 ore nel biennio e 4 ore nel triennio. I ragazzi svolgono alcune discipline in inglese, tra cui biologia, geografia e matematica. Al quinto anno, il raggiungimento del livello C1 di inglese è attestato con la certificazione IELTS. A completamento del percorso di studio in inglese delle materie sopra elencate, gli studenti affrontano gli esami IGCSE con relativa certificazione, riconosciuta come credito universitario e indispensabile per il prosieguo degli studi in un Paese anglofono.

  • percorso Orientale

Un’ulteriore offerta è data dallo studio di una cultura e lingua orientale. Gli studenti, oltre inglese spagnolo e francese, studiano la lingua cinese. È l’unico percorso, infatti, che include ben quattro lingue.

«È un percorso molto richiesto – continua Fabio Cicaloni – La lingua cinese sta acquisendo sempre più importanza e la Cina stessa sta investendo, attraverso l’Istituto Confucio, per far sì che sempre più studenti impararino questa lingua. La nostra scuola è, infatti, Classe Confucio e questo ci permette di avere fondi per svariate attività culturali e borse di studio per portare i ragazzi in soggiorno-studio in Cina. Purtroppo, a causa del Covid, i viaggi sono stati bloccati per un lungo periodo e molti studenti hanno dovuto seguire online dei corsi con la Cina, anziché fare delle esperienze all’estero. Confidiamo che presto anche la Cina riapra le sue porte all’Europa».

Quest’anno ripartono le esperienze linguistiche

«Da quest’anno ripartono finalmente – continua – i nostri viaggi. Il Rosmini si è sempre distinto per questo tipo di esperienze. Da settembre siamo tornati a fare soggiorni in Spagna, Francia, Germania e Inghilterra. Proprio in questo periodo, le classi seconde del Cambridge, sono alla Juniper Hall in Inghilterra per un field trip. Stanno frequentando lezioni di geografia, lavorando in modo sperimentale sul campo. È un lavoro interessante e fondamentale per la loro crescita, facendo esperienza di procedimenti scientifici, raccolta dati e presentazione dei risultati in lingua inglese». 

I ragazzi del liceo linguistico a Parigi
I ragazzi del liceo linguistico a Parigi

Una scuola attenta ai costi: «Per venire incontro a tutti – conclude – cerchiamo sempre di tenerci bassi con i prezzi dei viaggi. Vogliamo dare la possibilità a chiunque di fare esperienze all’estero. Proprio per questo, il nostro consiglio di istituto analizza attentamente tutte le proposte di viaggio e cerca sempre la più vantaggiosa per le famiglie per poter risparmiare, soprattutto in un momento di incertezze come quello che stiamo vivendo».

Contatti

Sede centrale, in viale Porciatti0564 484475

Sede cittadella dello studente: 0564 484495

Email: grpm01000e@istruzione.it

ARTICOLO SPONSORIZZATO

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

error: Content is protected