Il Grifone torna in campo, fra caos e speranze | MaremmaOggi Skip to content

Il Grifone torna in campo, fra caos e speranze

Il Grifone domenica alle 15 ospita il Città di Castello, mentre i tifosi chiedono rispetto e dal mercato non sono arrivati i rinforzi attesi
Il Grifone in campo domenica scorsa contro il Seravezza Pozzi
Il Grifone in campo domenica scorsa contro il Seravezza Pozzi @maremmaoggi

GROSSETO. Terza giornata d’andata, il Grifone guarda tutti dal basso seduto al livello del mare. Il mercato si è chiuso con un nulla di fatto, lo spogliatoio è rimasto lo stesso, salvo partenze non ancora ufficializzate. La totale rivoluzione societaria non ha inciso sulla rosa come era stato promesso.

È arrivato Andrea Liguori, nuovo timoniere della nave al posto di Silva. Una soluzione, comunque, radicale a pochi giorni dall’incrocio con il Città di Castello. Il nuovo tecnico deve affrontare compiti primari come risollevare lo spirito della squadra, dare serenità all’ambiente, rilanciare le aspirazioni dei singoli, cancellare i cattivi pensieri.

Liguori ha trovato uomini in balia di vicende societarie non certamente ideali per avere testa e muscoli limpidi e carichi per essere competitivi, ha toccato con mano una realtà da curare in fretta e furia. La squadra adesso ha la precedenza assoluta su tutto il resto, quello che gli ruota intorno deve sparire.

La piazza chiede di superare mesi di delusioni

La piazza chiede alle maglie biancorosse di zuccherare tutte quelle amarezze e delusioni ingoiate a fatica nel corso di questi mesi, di dare una sorriso, una speranza per digerirle, visto che la società si è quasi dimenticata dello spogliatoio lasciandolo in balia di se stesso e delle vicende interne.

Il silenzio stampa è un silenzio artificiale i cui benefici sono stati largamente annullati da scontri verbali, la repentina vendita del sodalizio, arrivi e partenze degne del tabellone della stazione Termini a Natale, voci e sussurri continui, accuse e contrasti. Una babele.

Per questa montagna di motivi Maremmaoggi ha deciso di non andare a leggere “sulla pagina Facebook del Grosseto calcio” la “conferenza stampa” con l’intervista preconfenzionata al nuovo tecnico Liguori, con il quale, invece, avremmo voluto iniziare il rapporto con una sincera stretta di mano. E, magari, qualche domanda. Peccato.

Ma la gravità di una “conferenza stampa” unidirezionale e portatrice di una sola verità non ci convince affatto, anzi aumenta stupore e incredulità.

Maremmaoggi è, e sarà, accanto alla squadra salvaguardando la sua storia lunga più di un secolo, proteggendo quei valori intrinsechi che sono le fondamenta di una città, che non vuole essere terra di conquista da parte di nessuno.

Serie D girone E 3ª giornata 18/09/22 ore 15

  • Flaminia Civitacastellana – Ostia Mare (Mazzer di Conegliano; 1° assistente Nesi di Firenze, Petrakis di Siena)
  • Follonicagavorrano – Pianese (Silvestri di Roma 1; Giacomini di Viterbo, Gookooluk di Civitavecchia)
  • Ghiviborgo – Montespaccato (De Paolini di Legnano; D’Orto di Busto Arsizio, Severini di Seregno)
  • Grosseto – Città di Castello (Caruso di Viterbo; Quattrotto di Messina, Cusimano di Palermo)
  • Orvietana – Tau Calcio Altopascio (Boiani di Pesaro; Gennuso di Caltanissetta, Romagnoli di Albano Laziale)
  • Sangiovannese – Arezzo (Ursini di Pescara; Bosco di Lanciano, Giorgetti di Vasto)
  • Seravezza Pozzi – Mobilieri Ponsacco (Albano di Venezia; Liotta di San Donà di Piave, Scaldaferro di Vicenza)
  • Sporting Club Trestina – Poggibonsi (Gavini di Aprilia; Celestino di Reggio Calabria, Mazza di Reggio Calabria)
  • Terranuova Traiana – Livorno (Peletti di Crema; Galieni di Ascoli Piceno, Lobene di San Benedetto del Tronto)

Classifica

  • Arezzo 6
  • Sangiovannese 6
  • Pianese 6
  • Ghiviborgo 4
  • Seravezza Pozzi 4
  • Mobilieri Ponsacco 3
  • Livorno 1915 3
  • Flaminia Civitacastellana 3
  • Terranuova Traiana 3
  • Poggibonsi 3
  • Follonicagavorrano 3
  • Osta Mare 3
  • Città di Castello 2
  • Sporting Club Trestina 1
  • Tau Calcio Altopascio 1
  • Montespaccato 0
  • Grosseto 1912 0
  • Orvietana 0

Autore

  • Giancarlo Mallarini

    Collaboratore di MaremmaOggi. Ho viaggiato sulla carta stampata, ho parlato alla radio e alla televisione. Ora ho la fortuna e il privilegio di scrivere online su maremmaoggi.net. Come lavagna uso il cielo. Maremma Oggi il giornale on line della Maremma Toscana - #UniciComeLaMaremma

    Visualizza tutti gli articoli

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

Reset password

Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo un link per cambiare la tua password.

Powered by Estatik