Hockey, l’Edilfox sbanca Monza e si regala il 4° posto in A1 Skip to content

Hockey, l’Edilfox sbanca Monza e si regala il 4° posto in A1

Al pala Biassono i biancorossi di Achilli vincono in rimonta per 6-2. Nella Coppa Italia di A2 la Blue Factor vince il primo derby della stagione per 6-2 contro l’Hobbystore
Un attacco di Brunelli – Hobbystore Grosseto Blue Factor Castiglione 2-6 Coppa Italia

MONZA. L’Edilfox Cp Grosseto non si ferma e anche al pala Biassono, nella sesta giornata di serie A1, che di fatto chiude la prima parte della stagione per i Mondiali in Argentina che fermerà il campionato fino al prossimo 23 novembre, il quintetto biancorosso di Michele Achilli, in rimonta, batte per 6-2 il Teamservicecar Hrc Monza.

TEAMSERVICECAR MONZA: Filippo Fongaro, (Luca Borgonovo); Giuseppe Olivieri, Matteo Galimberti, Edoardo Lanaro, Julian Tamborindegui, Marco Ardit, Conrad Piozzini Pereyra, Gabriele Gavioli, marco Tremolada. All. Tommaso Colamaria.

EDILFOX CP GROSSETO: Giovanni Menichetti, (Paride Sassetti); Alexander Terence Mount, German Nacevich Nardi, Pablo Nelson Saavedra, Mario Federico Rodriguez Figueroa, Gaston De Oro Marinaro, Stefano Paghi, Alessandro Franchi, Serse Cabella. All. Michele Achilli.

ARBITRI: Louis Antony Hide di Breganze e Andrea Davoli di Modena.

RETI: pt (2-0) 13’15 Tamborindegui (M), 20’45 Galimberti (M); st 3’36 Franchi (G), 9’51 Mount (G), 10’38 Paghi (G), 15’23 Rodriguez (G), 21’28 e 23’26 De Oro (G).

 

 

Il gol del 6-2 di Tonchi De Oro al Monza

Una partenza da cardiopalma

MONZA. Con un secondo tempo straordinario, concluso con un parziale di 6-0, l’Edilfox consolida il quarto posto in classifica, contro un Monza che per un tempo ha tenuto testa alla squadra biancorossa. La prima grande occasione della partita la sciupa Ardit, solo davanti a Menichetti, che riesce a fermare la conclusione del talento lombardo.

Il Grosseto replica con Franchi, che va a sbattere su Fongaro. A sbloccare il risultato è una bella incursione di Tamborindegui dalla sinistra che riesce a mettere in fondo alla rete. L’attenta difesa brianzola riesce a fermare le pressanti incursioni maremmane, con Fongaro che risponde presente al tiro dalla destra di Nacevich. A 4’15 dalla fine, Galimberti sorprende la difesa grossetana dalla destra per segnare il 2-0. A due minuti dalla fine gli arbitri puniscono un leggero fallo di De Oro con Menichetti che sulla punizione di Galimberti viene salvato dal palo, prima di sventare definitivamente la minaccia con una deviazione. In power play il Monza colpisce una traversa, mentre Saavedra viene fermato da un miracolo di Fongaro, che manda i locali all’intervallo sul 2-0.

Nella ripresa cambia tutto

Il secondo tempo si apre con un paio di occasioni colossali del Monza, per segnare il 3-0, su due sviste difensive, ma Menichetti salva con super interventi. 

Una girata di Franchi che alza la palla e la infila al sette riapre la partita. L’Edilfox pressa e si vede annullare anche una rete di Rodriguez su punizione. L’azione del Circolo Pattinatori è arrembante e il Monza stenta a fermare gli scatenati grossetani, anche se Saavedra e compagni rischiano sulle veloci ripartenze locali.

È Alex Mount a ristabilire la parità all’10’ con una deviazione sul lancio di Paghi.  Lo stesso Stefano Paghi, straordinario nel secondo tempo, con una grande azione personale trova la rete del vantaggio 47 secondi dopo: parte dalla propria difesa e va segnare con un gancio. Ardit ferma fallosamente Saavedra e si vede sventolare il blu sotto al naso. Saavedra si presenta dai 7,40 ma Fongaro si stende ed evita il poker.

Nei due minuti con l’uomo in più Mount colpisce la traversa, mentre Mario Rodriguez mette dentro il 4-2 con un tiro da lontano. Un palo di Galimberti e Menichetti fermano il Teamservicecar. La gara si chiude di fatto a 3 minuti e mezzo dalla fine: “Tonchi” De Oro parte dalla sinistra, si accentra e lascia partire un rasoterra in diagonale che non lascia scampo a Fongaro. E il puntero italoargentino mette la firma sul sesto gol con un tiro alla distanza.

Le partite della 6° giornata di serie A1

Montecchio Precalcino Galileo Follonica 0-3
Tierre Chimica Montebello Why Sport Valdagno 3-4
Gds Versilia Forte dei Marmi Ubroker Bassano 3-5
Cgc Viareggio Telea Medical Sandrigo 2-2
Gamma Innovation Sarzana Engas Vercelli 5-4
TeamServiceCar Hrc Monza Edilfox Grosseto 2-6
Gsh Trissino Amatori Wasken Lodi 30/11

La classifica di A1

  P Pg Pv Pa Pe Gf Gs D
Galileo Follonica 16 6 5 1 0 23 10 13
Ubroker Bassano 16 6 5 1 0 22 13 9
Gsh Trissino 15 5 5 0 0 38 14 24
Edilfox Cp Grosseto 13 6 4 1 1 31 20 11
Gamma Innovation Sarzana 10 6 3 1 2 17 19 -2
Gds Impianti Forte dei Marmi 9 5 3 0 2 15 12 3
Amatori Wasken Lodi 9 5 3 0 2 16 9 7
Engas Vercelli 8 6 2 2 2 24 26 -2
Tierre Chimica Montebello 4 5 1 1 3 17 23 -6
Teamservicecar Hrc Monza 3 6 1 0 4 14 23 -9
Cgc Viareggio 3 6 0 3 3 13 17 -4
Why Sport Valdagno 3 5 1 0 4 13 22 -9
Telea Medical Sandrigo 2 6 0 2 4 15 27 -12
Montecchio Precalcino 0 5 0 0 5 11 34 -23

 

 

Gol

 

La stecca d’oro

 
11 Pablo Cancela Ubroker Bassano
9 Julian Tamborindegui TeamServiceCar Hrc Monza
8 Jordi Mendez Ortiz Gsh Trissino
8 Pablo Saavedra Edilfox Cp Grosseto
8 Aleix Borregan Tierre Chimica Montebello
7 Federico Ambrosio Forte dei Marmi
7 Bernardo Cerqueira Tierre Chimica Montebello
7 Giulio Cocco Gsh Trissino
7 Andrea Fantozzi Amatori Wasken Lodi
7 Massimo Tataranni Engas Vercelli
7 Diogo Neves Engas Vercelli
6 Gaston De oro Edilfox Cp Grosseto

 

Le partite della 7° giornata di serie A1, il campionato torna a fine novembre

Galileo Follonica TServiceCar Hrc Monza 23/11
Cgc Viareggio Tierre Chimica Montebello 23/11
Engas Vercelli Montecchio Precalcino 23/11
Edilfox CP Grosseto Gds Versilia Hockey Forte 23/11
Telea Medical Sandrigo Gamma Innov. Sarzana 23/11
Amatori Wasken Lodi Why Sport Valdagno 23/11
Ubroker H.Bassano Gsh Trissino 23/11

 

Serie A2 Coppa Italia

HOBBYSTORE GROSSETO: Tommaso Bruni, (Alessandro Del Viva); Alessandro Saitta, Riccardo Salvadori, Francesco Borracelli, Carlo Gucci, Michele Nerozzi, Tommaso Giusti, Lorenzo Alfieri. All. Fabio Bellan.

BLUE FACTOR CASTIGLIONE: Michael Saitta, (Alessandro Donnini); Mattia Piro, Federico Buralli, Diego Guarguaglini, Filippo Onori, Brando Santoni, Filippo Montauti, Luigi Brunelli, Emanuele Perfetti. All. Alberto Aloisi.

ARBITRO: Donato Mauro di Salerno.

RETI: pt (2-3) 2’22 Nerozzi (G), 2’46 Piro (C), 16’21 Buralli (C), 22’13 Montauti (C), 23’36 pp A.Saitta (G); st 2’38 Piro (C), 14’01 Buralli (C), 23’31 Montauti (C).

NOTE: espulsione, tecnica, definitiva per Aloisi e Brunelli.

Un tiro di Piro – Hobbystore Grosseto Blue Factor Castiglione 2-6 Coppa Italia

 

La Blue Factor inizia la stagione con una vittoria 

 GROSSETO. Emozioni e polemiche nella prima partita della Coppa Italia di serie A2, che ha aperto la stagione per la cadetteria. Il derby fra Hobbystore Grosseto e Blue Factor Castiglione ha regalato tutto questo e altro, con la vittoria dei biancocelesti di Alberto Aloisi, 6-2, alla fine netta.

A far discutere sarà però quanto successo a cavallo fra la fine del primo tempo e l’inizio della ripresa: il Castiglione avrebbe fatto rientrare dall’espulsione temporanea il giocatore prima della fine dei 2’ previsti. Da qui una lunga interruzione, con il regolamento che recita l’espulsione all’allenatore per 4’, al giocatore entrato anzitempo, 5’ e un tiro diretto. Molte discussioni, con la Blue Factor che ha saputo resistere e anzi ha segnato anche in inferiorità numerica.

Tantissimi ex in questa partita, da una parte e l’altra con il tecnico del Cp Carlo Gucci che lascia il testimone a Fabio Bellan, anche lui un ex. Pronti via ed è subito un botta e risposta.  Michele Nerozzi segna il vantaggio biancorosso, che dura appena 24 secondi prima del pareggio di Mattia Piro, acquistato definitivamente insieme a Filippo Onori e Filippo Montauti dal Follonica. Michael Saitta e Tommaso Bruni, i due portieri diventano subito protagonisti. Ci pensa però Buralli a portare avanti il Castiglione con una bella penetrazione e tiro che non lascia scampo al portiere. Il Grosseto ha due buone occasioni per pareggiare: Salvadori si fa parare un tiro diretto, mentre Saitta fa una super parata sul fratello Alessandro. Così la Blue Factor allunga: Montauti si lancia in contropiede e firma il 3-1. Il finale di tempo si arricchisce del “giallo” che porterà a tante polemiche. Buralli si becca il blu e l’Hobbystore accorcia con una punizione di prima, con Alessandro che riesce a bucare in avanzamento il fratello Michael.

Le polemiche ad inizio ripresa

Ad inizio ripresa il tavolo richiama l’arbitro Donato, e dopo una lunga discussione si arriva ai cartellini rossi a Aloisi e Brunelli. Salvadori è stoppato da Saitta sulla punizione e la Blue Factor in inferiorità numerica trova anche il 4-2 con Piro, che si gira in un fazzoletto e in diagonale insacca. I biancocelesti poi in pochi secondi hanno la possibilità di allungare su rigore: Bruni ferma i due tiri quasi consecutivi di Buralli. Il Grosseto tenta una reazione, Alfieri spara alto davanti alla porta. Buralli, altra azione personale, firma la sua doppietta (come Piro e Montauti) e chiude i conti. C’è tempo per Bruni di fermare la punizione di prima a Buralli, ma non può nulla sull’alza e schiaccia di Montauti, che fissa il 6-2 finale.

Il calendario del girone D1 della Coppa Italia di serie A2

 

Sabato 15 ottobre Hobbystore Grosseto-Blue Factor Castiglione 2-6
Domenica 23 ottobre Follonica-Hobbystore Grosseto  
Sabato 29 ottobre Blue Factor Castiglione-Follonica  
Sabato 5 novembre Blue Factor Castiglione-Hobbystore Grosseto  
Sabato 12 novembre Hobbystore Grosseto-Follonica  
Domenica 20 novembre Follonica-Blue Factor Castiglione  

 

 

 

 

 

 

Autore

  • Enrico Giovannelli

    Giornalista di MaremmaOggi. Ho iniziato a scrivere a 17 anni in un quotidiano. E da allora non mi sono mai fermato, collaborando con molte testate: sport, cronaca, politica, l’importante è esagerare! Maremma Oggi il giornale on line della Maremma Toscana - #UniciComeLaMaremma

    Visualizza tutti gli articoli

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

Reset password

Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo un link per cambiare la tua password.

Powered by Estatik