Guida con il cellulare: 34 multe in tre servizi | MaremmaOggi Skip to content

Guida con il cellulare: 34 multe in tre servizi

Pugno duro della polizia municipale sulle strade della città: sanzionati gli automobilisti indisciplinati
Agenti della polizia municipale

GROSSETO. Se è vero che le cause degli incidenti possono essere le più diverse, è indiscutibile che tra queste possa rientrare la distrazione. Oggi è molto più diffuso rispetto che nel passato l’uso di strumenti tecnologici quali gli smartphone, che sono divenuti parte essenziale della vita quotidiana di ognuno.

Resta però palese che questi strumenti non possono costituire oggetto di distrazione durante la guida. Tant’è che il Codice della strada all’articolo 173 dispone che “È vietato al conducente di far uso durante la marcia di apparecchi radiotelefonici, smartphone, computer portatili, notebook, tablet e dispositivi analoghi che comportino anche solo temporaneamente l’allontanamento delle mani dal volante…” prevedendo sanzioni da 165 a 660 euro

Controlli in borghese e con lo scooter

Per questo, il servizio di polizia stradale e della polizia municipale di Grosseto ha, dall’inizio dell’anno, intensificato i controlli per l’accertamento di questa tipologia di violazione. Controlli predisposti anche con personale in borghese dotato di scooter

Dopo i primi tre servizi mirati sono state accertate 38 violazioni, di cui 34 proprio per violazione dell’articolo 173 del codice. Fermo quindi rimane il richiamo all’uso legittimo di questi strumenti durante la guida in quanto altrettanto fermo sarà il controllo da parte della polizia municipale per multare i comportamenti illeciti che pregiudicano la sicurezza stradale.

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

error: Content is protected