Gastronomia al top: il salumificio Mori vince l'Oscar del gusto Skip to content

Gastronomia al top: il salumificio Mori vince l’Oscar del gusto

L’azienda di Torniella si aggiudica per il secondo anno consecutivo il Toscana Food Awards con una selezione di finocchiona Igp e altri salumi made in Maremma
Silvano Mori (Foto tratta dal libro Roccastrada, la bellezza del Comune di Roccastrada. Credits Marco Tisi per ArCa Factory 2016)

ROCCASTRADA. Per il secondo anno consecutivo il salumificio artigianale di Silvano Mori, a Torniella, nel comune di Roccastrada, vince il prestigioso oscar del gusto “Tuscany Food Awards”, nella categoria salumifici e prosciuttifici.

Una manifestazione che è nata per valorizzare il top del paniere enogastronomico toscano e il lavoro di chi contribuisce allo sviluppo e alla conoscenza dei singoli prodotti.

A decretare i vincitori, tra le numerose aziende partecipanti per ogni categoria, è stata una giuria di giornalisti di settore, addetti ai lavori, rappresentanti delle associazioni di categoria e ristoratori, che attraverso una degustazione alla cieca, tesa a garantire il massimo della trasparenza e dell’imparzialità nel giudizio, ha selezionato le migliori produzioni toscane, dando a queste aziende la possibilità di farsi conoscere dai consumatori e dai buyer. 

Finocchiona Igp regina della tavola

Il salumificio di Silvano Mori ha partecipato al premio con una selezione di specialità, tra le quali la finocchiona Igp, il salame maremmano, il salame al Morellino e il salame di cinghiale.

«Ricevere per due anni consecutivi un premio così importante ci ha lasciato piacevolmente sorpresi – dice Silvano Mori, titolare dell’azienda – è uno straordinario modo per festeggiare gli importanti traguardi raggiunti dalla nostra azienda in tanti anni di lavoro serio e di impegno. Contemporaneamente siamo in concorso anche all’Italy Food Awards, il premio nazionale patrocinato dal Ministero delle Politiche Agricole, il cui responso sarà comunicato alle aziende partecipanti nelle prossime settimane. Per cui incrociamo le dita, sarebbe bello ottenere anche questo premio, sarebbe il migliore dei modi per iniziare il 2023».

Soddisfazione è stata espressa da Mauro Ciani, segretario provinciale di Confartigianato Imprese Grosseto. «Siamo felici per il risultato conseguito da questa nostra storica azienda associata. I prodotti del salumificio Mori sono conosciuti e apprezzati in tutto il mondo – aggiunge – Parliamo infatti di una delle eccellenze gastronomiche della Maremma, un’azienda di piccole dimensioni, che è rimasta artigianale e a conduzione strettamente familiare, presidiando la qualità nella scelta e nella lavorazione delle carni. Un’azienda che al tempo stesso è stata pioniera dell’e-commerce, facendo apprezzare i suoi prodotti oltre i confini della Manica, in Scandinavia, Russia, ma anche in Cina Olanda, Svezia e Danimarca. È questa la Maremma che ci piace raccontare e che siamo orgogliosi di rappresentare».

 

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

error: Content is protected