Covid, tre decessi all'ospedale Misericordia | MaremmaOggi Skip to content

Covid, tre decessi all’ospedale Misericordia

Sono un uomo di 45 anni e due anziani di 96 e 83 anni. Boom di contagi a Castell’Azzara, apre un hub vaccinale a Capalbio
Un reparto di terapia intensiva covid
Infermieri in area covid

GROSSETO. Tre persone sono morte tra ieri e oggi, 28 gennaio, nell’area Covid dell’ospedale di Grosseto. Il primo, ieri, è un uomo di 45 anni di origine albanese, ricoverato dal 23 gennaio in malattie infettive, non vaccinato e con gravi patologie pregresse. Oggi, invece, sono morti due anziani, entrambi di Grosseto, ricoverati in area medica Covid: una donna di 96 anni, in ospedale dal giorno prima, e un uomo di 83, ricoverato dal 25 gennaio. Entrambi vaccinati, soffrivano di altre patologie molto gravi. Con i nuovi decessi, le vittime della pandemia, sono salite a 260.

I ricoveri sono stazionari: 40 in malattie infettive, cui ai aggiungono 9 pazienti “Covid per caso”, per un totale di 49 persone ricoverate su 58 letti disponibili. Scendono da 9 e 8 in terapia intensiva, su 12 letti disponibili disponibili.

I nuovi contagi scendono da 753 a 612, diminuiscono anche i tamponi, da 3.794 a 3.467 e cala anche il tasso di positività dal 19.8 al 17,6%. E sono ancora i giovanissimi sotto i 18 anni (182 nuovi positivi)  e i 35-49enni (149) a essere più colpiti.

I guariti salgono a 675, mentre il totale dei positivi in carico alla Asl passa da 5.544 a 5.580, con 2.645 contatti stretti in quarantena.

I nuovi casi comune per comune

Ecco la distribuzione dei nuovi contagi sul territorio provinciale, alle 24 del 27 gennaio. Boom di casi a Castell’Azzara che passa da 7 a 18 in un giorno.

  • 238 a Grosseto
  • 52 a Follonica
  • 45 Monte Argentario
  • 33 a Orbetello
  • 42 Manciano
  • 23 a Roccastrada
  • 22 a Santa Fiora
  • 19 Arcidosso e Massa Marittima
  • 18 a Castell’Azzara
  • 16 a Castiglione della Pescaia,
  • 15 a Gavorrano
  • 13 a Scarlino e a Cinigiano
  • 9 a Caoalbio
  • 8 a Castel del Piano
  • 7 a Roccalbegna e Magliano in Toscana
  • 6 a Civitella Paganico, Pitigliano e Scansano
  • 5 a Isola del Giglio
  • 2 a Monterotondo Marittimo, Campagnatico e Seggiano
  • 1 Sorano e Semproniano

Apre un hub vaccinale a Capalbio

Dall’8 febbraio anche Capalbio avrà il suo hub vaccinale. Il Comune, in accordo con l’Asl, ha individuato come idonea la sala Tirreno di Borgo Carige, che sarà aperta martedì e giovedì per i cittadini della zona sud. Gli orari di apertura del servizio sono in via di definizione e saranno comunicati nei prossimi giorni.

 

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

error: Content is protected