Aggredito per strada, scappa dal pronto soccorso | MaremmaOggi Skip to content

Aggredito per strada, scappa dal pronto soccorso

La lite sarebbe scoppiata per motivi di droga, i due sono stati separati da due militari del Savoia. Il ferito è stato colpito alla testa con un posacenere
Una macchina della polizia in via dei Mille (foto d’archivio)

GROSSETO. La lite è scoppiata in via Tito Speri, alle spalle della caserma dei carabinieri. Due uomini hanno cominciato a discutere, animatamente, poi hanno cominciato a correre verso via dei Mille, sempre litigando. «Dicevano qualcosa che riguardava la droga», racconta un ragazzo che si trovava a pochi metri.

Colpito alla testa con un posacenere

I due uomini sono arrivati davanti al bar dei Mille: uno dei due ha preso un posacenere e con quello ha colpito l’altro uomo alla testa. L’uomo ferito è finito per terra e l’altro ha continuato a colpirlo fino a quando sono intervenuti due militari del Savoia, che stavano prendendo il caffè al bancone del bar. Li hanno divisi, mentre dal bar è partito l’allarme al 118. L’ambulanza è arrivata immediatamente e ha soccorso il ferito, accompagnandolo al Misericordia. 

Sceso dall’ambulanza, però, l’uomo è scappato dal pronto soccorso. 

In via dei Mille è arrivata anche una volante della polizia che ha accompagnato il presunto aggressore in Questura per l’identificazione. Si tratterebbe di uno degli uomini che aveva partecipato alla rissa scoppiata il 16 novembre scorso nel bar della stazione di servizio a Grosseto sud. 

 

 

 

 

 

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

error: Content is protected