Una nuova sede per la scuola: c'è il bando | MaremmaOggi Skip to content

Una nuova sede per la scuola: c’è il bando

Al via l’avviso pubblico per l’indagine di mercato per individuare un immobile da affittare o da acquistare per sedi scolastici o per uffici-depositi archivistici dell’Ente: il Comune pubblica l’avviso pubblico
L'ingresso della scuola di Monte Bianco
La scuola di via Monte Bianco

GROSSETO. Un bando per trovare uno stabile in città per accogliere gli studenti della scuola che verrà demolita e ricostruita in via Monte Bianco. È stato pubblicato venerdì 30 dicembre sul sito del Comune. 

8 milioni e mezzo di euro per il nuovo plesso

«Visto il finanziamento di 8 milioni e 500mila euro ottenuto dal Comune di Grosseto nell’ambito del Pnrr per la demolizione e ricostruzione della scuola di via Monte Bianco/Adamello / Capodistria – dicono il sindaco di Grosseto Antonfrancesco Vivarelli Colonna e l’assessore ai Lavori pubblici Riccardo Ginanneschi – l’amministrazione comunale avvia le procedure per individuare in città uno stabile che consenta di accogliere gli studenti o eventualmente gli uffici comunali (se per gli studenti fosse individuata una sede alternativa tra quelle già a disposizione del Comune di Grosseto) nel periodo della durata dei lavori sull’edificio scolastico, stimato a circa tre anni. Questo permetterà all’amministrazione comunale di valutare le alternative possibili e le soluzioni complementari all’acquisto di moduli prefabbricati, avendo un quadro aggiornato della situazione in città e andando – chissà – a valorizzare e a far vivere anche qualche immobile che al momento risulta inutilizzato o non sfruttato. Invitiamo quindi i privati grossetani a farsi avanti e a partecipare all’avviso qualora avessero degli stabili che possano ospitare questo tipo di servizi alla comunità».

Tutte le informazioni per farsi avanti sono reperibili sul sito internet istituzionale del Comune di Grosseto all’indirizzo: https://new.comune.grosseto.it/web/bandi-e-avvisi-dellufficio-patrimonio/

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

error: Content is protected