Travolge un ragazzo e fugge, arrestato pirata della strada | MaremmaOggi Skip to content

Travolge un ragazzo e fugge, arrestato pirata della strada

L’uomo non si è fermato dopo aver investito il 27enne: i carabinieri lo hanno rintracciato dopo un’indagine lampo
Carabinieri Scarlino
I carabinieri di Scarlino

SCARLINO. Ha travolto un ragazzo di 27 anni mentre stava attraversando la strada al Puntone di Scarlino ed è scappato: rintracciato dai carabinieri, è stato arrestato.

Notte di paura quella tra sabato 29 e domenica 30 gennaio a Portiglioni, dove un ragazzo è stato travolto da un pirata della strada che non si è fermato a soccorrerlo. Per fortuna, con lui, c’era un amico che è riuscito a prendere il numero di targa dando una prima indicazione ai carabinieri che poi hanno fatto il resto.

I due giovani stavano andando a trovare un amico comune che abita a Portiglioni quando è arrivata la vettura, al volante della quale c’era un uomo di origini napoletane, di 33 anni che vive poco lontano.

Il ventisettenne è stato soccorso e portato al pronto soccorso del Misericordia: gli è stato riscontrato un trauma cranico e una frattura alla caviglia sinistra. I carabinieri si sono messi sulle tracce del pirata della strada: lo hanno trovato e lo hanno convocato in caserma, dove l’uomo ha continuato a negare di essere stato lui. I militari però hanno confrontato i danni della carrozzeria con la ricostruzione fatta dai due ragazzi. L’uomo, quindi, è stato arrestato per omissione di soccorso e lesioni. La sostituta procuratrice Anna Pensabene ha disposto, poi, la scarcerazione.

Assistito dall’avvocata Melania Morelli, il ventisettenne travolto dall’auto ora sporgerà querela. «Agiremo in tutte le sedi opportune – dice l’avvocata – nell’interesse del nostro assistito».

Autore

  • Francesca Gori

    Redattrice di MaremmaOggi. Da bambina avevo un sogno, quello di soddisfare la mia curiosità. E l'ho realizzato facendo questo lavoro, quello della cronista, sulle pagine di MaremmaOggi Maremma Oggi il giornale on line della Maremma Toscana - #UniciComeLaMaremma

    Visualizza tutti gli articoli

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

Reset password

Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo un link per cambiare la tua password.

Powered by Estatik