Traghetto in avaria al porto, sfiorata collisione - IL VIDEO | MaremmaOggi Skip to content

Traghetto in avaria al porto, sfiorata collisione – IL VIDEO

Giornata nera per i trasporti all’isola del Giglio: le due motonavi, entrambe in avaria, hanno rischiato la collisione a causa del maestrale. Gli ormeggiatori sono riusciti nella difficile manovra
I due traghetti che hanno rischiato la collisione in porto

ISOLA DEL GIGLIO. Ancora problemi per i trasporti per e dall’isola del Giglio dovuti a problemi tecnici. Un traghetto della Toremar, arrivato di fronte al porto alle 18.30, ha avuto non pochi problemi per ormeggiare alla banchina. 

È arrivato con un’avaria e il vento di maestrale che soffiava martedì 2 luglio non ha certo semplificato la vita agli ormeggiatori. 

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da MaremmaOggi (@maremmaoggi)

 

È bastata una raffica per scatenare il panico al porto. Per fortuna però, gli ormeggiatori sono riusciti a fermare il traghetto senza che chi era a bordo si facesse male. E senza che ci fosse una collisione con un altro traghetto, della Maregiglio, fermo al porto per un’avaria. 

L’ormeggio con i cavi

Non è stato certo un buon inizio di luglio all’isola del Giglio. Un traghetto è dovuto restare fermo in banchina a causa di un’avaria e un secondo, arrivato sull’isola alle 18.30, ha rischiato di finire addosso al primo. Anche in questo caso, per un problema tecnico. 

Il vento di maestrale, poi, ha fatto il resto. Alla fine gli ormeggiatori sono riusciti ad evitare il peggio: hanno teso i cavi d’acciaio tra le due imbarcazioni e sono riusciti nella difficile manovra. 

 

Autore

  • Francesca Gori

    Redattrice di MaremmaOggi. Da bambina avevo un sogno, quello di soddisfare la mia curiosità. E l'ho realizzato facendo questo lavoro, quello della cronista, sulle pagine di MaremmaOggi Maremma Oggi il giornale on line della Maremma Toscana - #UniciComeLaMaremma

    Visualizza tutti gli articoli

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

Reset password

Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo un link per cambiare la tua password.

Powered by Estatik