Tragedia sull'Aurelia, la cagnolina rischia la paralisi Skip to content

Tragedia sull’Aurelia, la cagnolina rischia la paralisi

Kira è stata soccorsa dalla polizia stradale che l’ha trovata fuori dal trasportino: sarà operata d’urgenza per evitare la rottura del midollo
Un’immagine del terribile incidente

ORBETELLO. Un uomo di 88 anni morto, la figlia di 60 e il nipote di 43 anni ricoverati all’ospedale fortunatamente fuori pericolo e la cagnolina, soccorsa dagli agenti della polizia stradale e affidata a un canile, in attesa che i suoi proprietari escano dall’ospedale, che rischia la paralisi

Polizia stradale Aurelia Orbetello incidente – maremma – oggi

È un dramma senza fine quello che stanno vivendo i familiari di Hruby Jan, l’anziano morto lunedì 12 settembre nel terribile incidente avvenuto a Orbetello, sull’Aurelia. 

La femmina di Jack Russel Terrier che era sul sedile dietro, insieme a Zvonicek Jan, il nipote dell’88enne che era alla guida, nello schianto ha riportato la frattura di una vertebra. La cagnolina era nel suo trasportino quando l’auto della famiglia di origini ceche è stata travolta dal tir che viaggiava sull’Aurelia. È stata sbalzata fuori ed è stata subito salvata dagli agenti della polizia stradale, che l’hanno  presa  prima che potesse attraversare l’Aurelia. 

Una corsa contro il tempo

Quando gli agenti della polizia stradale sono arrivati sull’Aurelia dov’era successo il terribile incidente, hanno trovato la cagnolina ancora in auto. Era impaurita e non si muoveva. Hanno avvertito subito la polizia municipale di Orbetello che a sua volta ha chiesto l’intervento dei volontari del canile per soccorrerla. 

Kira era dolorante e aveva difficoltà a camminare. Per questo i volontari l’hanno portata dal veterinario per farla visitare. È stato il medico, dopo averla sottoposta a una radiografia, ad accorgersi che la cagnolina aveva una vertebra fratturata e che le sarebbe servito un delicatissimo intervento chirurgico

È cominciata così una vera e propria lotta contro il tempo: i proprietari di Kira, ancora ricoverati all’ospedale Misericordia, sono stati avvisati dalla polizia stradale delle condizioni della jack russel e hanno dato subito il via libera per l’intervento. La cagnolina infatti, doveva essere operata il più alla svelta possibile: la frattura della vertebra le avrebbe infatti potuto causare la rottura del midollo facendole rischiare la paralisi. 

Mercoledì 14 settembre Kira è stata portata in una clinica specializzata a San Vincenzo,  dove sarà sottoposta al delicatissimo intervento chirurgico. Intervento che dovrebbe scongiurare la paralisi della cagnolina. 

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

error: Content is protected