Sant'Antonio abate: torna la benedizione degli animali Skip to content

Sant’Antonio abate: torna la benedizione degli animali

Torna un appuntamento particolarmente sentito anche in Maremma. Ecco tutte le date e gli orari in provincia
Benedizione degli animali per Sant'Antonio
Durante la benedizione degli animali

GROSSETO. Torna l’appuntamento con uno dei gesti di devozione popolare tra i più amati in Maremma: la benedizione degli animali. In onore di sant’Antonio abate.

Padre del monachesimo, Antonio è conosciuto soprattutto per l’iconografia che lo ritrae, di solito, come il patrono degli animali ed è invocato anche contro l’herpes zoster (conosciuto, infatti, come fuoco di sant’Antonio).

La consuetudine di benedire gli animali, ma anche le sementi, in occasione della sua memoria liturgica, è particolarmente sentita anche oggi nelle zone rurali ed è per questo che la tradizione si è mantenuta salda anche in Maremma.

Anche quest’anno, dunque, saranno vari i momenti proposti nelle parrocchie della diocesi di Grosseto.

Domenica 15 gennaio

Sarà possibile portare i propri animali a ricevere la benedizione già questa domenica 15 gennaio. Ecco dove:

  • A Braccagni alle 10.30;
  • A Scarlino con tre momenti: al termine della Messa delle 8.30 al Puntone, al termine della celebrazione delle 10 a Scarlino scalo e dopo quella delle 11.15 in San Donato (Scarlino alto).

Martedì 17 gennaio

Martedì 17 gennaio, poi, a memoria di sant’Antonio la benedizione degli animali avrà luogo a:

  • Tirli, sul sagrato della chiesa, al termine della Messa delle 15.30;
  • Caldana, alle 16.30;
  • Grosseto, alla parrocchia Madre Teresa di Calcutta (Cittadella) alle 17;
  • Punta Ala, sul sagrato, al termine della Messa delle 18.

Domenica 22 gennaio

Gli ultimi appuntamenti sono quelli di domenica 22 gennaio. Ecco dove e quando:

  • A Roselle, che vivrà la festa di Dio nel creato presso la cappella rurale di Vallerotana intitolata proprio a sant’Antonio abate. Alle 10.30 è prevista la Messa, la benedizione degli animali e delle sementi e, al termine, un momento conviviale.
  • Ad Arcille la benedizione sarà alle ore 9.30;
  • A Bagno di Gavorrano alle 11.15;
  • A Grosseto, alla parrocchia San Giuseppe, al termine della Messa delle 11;
  • A Castiglione della Pescaia, dove la benedizione avrà luogo nel campetto sul retro della chiesa di Santa Maria Goretti;
  • Ad Alberese, dopo la Messa delle 10.30. Ci sarà una sfilata del carro degli animali per le vie della località e la conseguente benedizione degli animali davanti al sagrato della chiesa. Al termine è previsto un pranzo (su prenotazione) organizzato dall’Asd Alberese.

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

error: Content is protected