Rifiuti, un nuovo centro per la differenziata | MaremmaOggi Skip to content

Rifiuti, un nuovo centro per la differenziata

Il Comune lo realizzerà il via Giordania, con un finanziamento di 800mila euro nel contesto del Pnrr
La raccolta dei rifiuti in città
La raccolta della differenziata in città

GROSSETO. La giunta comunale di Grosseto ha approvato il progetto definitivo in linea tecnica per la realizzazione sul territorio di un nuovo centro di raccolta comunale per la differenziata. La struttura sorgerà in via Giordania.

«Si tratta di un progetto fondamentale – commentano il sindaco di Grosseto Antonfrancesco Vivarelli Colonna e l’assessore all’ambiente Simona Petrucci – che in sinergia con gli uffici abbiamo prodotto a tempo di record. L’area prescelta è stata accuratamente mappata nei mesi scorsi con l’aiuto di un drone e, grazie alla presenza di questa struttura, verrà riqualificata anche dal punto di vista urbanistico. È importante sottolineare che il centro di raccolta sarà a consumo zero: stiamo parlando, infatti, di un complesso energeticamente sostenibile e autosufficiente in virtù della presenza di pannelli fotovoltaici».

Centro di raccolta, 800mila euro da finanziare con il Pnrr

Attualmente, il centro di raccolta è situato su un terreno privato, con conseguente aggravio di spese da parte del Comune.

«Poiché la nuova realizzazione sorgerà su un terreno comunale – proseguono Vivarelli Colonna e Petrucci – saremo in grado di abbattere ulteriormente anche questi costi. Ora che il progetto definitivo è stato approvato, siamo già al lavoro, con l’Ato Toscana sud, per ottenere il finanziamento necessario alla costruzione del centro. La cifra stimata è di circa 800mila euro ed è nostra intenzione ottenere i fondi nell’ambito degli stanziamenti del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (Pnrr) da destinare a progetti per il rafforzamento delle infrastrutture per la raccolta differenziata”.

Una volta terminata la realizzazione del centro di raccolta, questo sarà accessibile ai cittadini e sarà gestito grazie ad un’apposita convenzione tra comune e Sei Toscana.

Autore

  • MaremmaOggi

    nasce dall'idea di Guido Fiorini e Francesca Gori Notizie in tempo reale, turismo, economia, sport, enogastronomia, ambiente, informazione MaremmaOggi il giornale on line della Maremma Toscana - #UniciComeLaMaremma

    Visualizza tutti gli articoli

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

Reset password

Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo un link per cambiare la tua password.

Powered by Estatik