Ragazzina soccorsa in piazza del Sale, ipotesi bullismo | Skip to content

Ragazzina soccorsa in piazza del Sale, ipotesi bullismo

Un’amica della ragazzina soccorsa ha raccontato una storia diversa: spinelli fumati in faccia, spintoni, anche un furto
Ragazzina soccorsa, carabinieri e Croce rossa in piazza del Sale
Ragazzina soccorsa, carabinieri e Croce rossa in piazza del Sale

GROSSETO. Sulla ragazzina soccorsa in piazza del Sale si apre uno scenario inquietante.

La ragazzina potrebbe essere stata bullizzata da alcuni amici, che erano con lei alla Cavallerizza. Un’amica della ragazza è andata in ospedale con lei ed è stata sentita.

Gli spinelli “fumati” in faccia

Ha raccontato una storia diversa da quella emersa nei momenti concitati dei soccorsi: la ragazzina aveva bevuto ma non così tanto. Ma alcuni ragazzini che erano con lei le avrebbero “fumato” in faccia alcuni spinelli e questo l’avrebbe fatta stare male.

Al punto da rimettere più volte, quando è stata soccorsa.

La testimone, anche lei minorenne, avrebbe raccontato che, la vittima, spintonata e strattonata, sarebbe poi caduta a terra e avrebbe battuto la testa con violenza. Da qui lo stordimento successivo.

Nella concitazione le sarebbero stati presi anche alcuni euro che aveva con sé.

I soccorsi alla ragazzina in piazza del Sale
I soccorsi alla ragazzina in piazza del Sale

Adesso i genitori dovranno valutare se sporgere una denuncia formale, ma i carabinieri hanno comunque in programma di fare ulteriori accertamenti. Peraltro quella zona è piena di telecamere, tutte ad alta definizione. 

Non dovrebbe essere difficile capire cosa sia successo davvero.

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

error: Content is protected