Pasquetta, assalto alla Maremma. Turisti ovunque | MaremmaOggi Skip to content

Pasquetta, assalto alla Maremma. Turisti ovunque

Assalto alla Maremma da Capalbio a Follonica, lieve calo nelle presenze in alberghi e agriturismi, ma c’è ottimismo per la stagione
Alcune foto della Pasquetta con l'assalto alla Maremma
Alcune foto della Pasquetta con l’assalto alla Maremma

GROSSETO. È stato un assalto alla Maremma quello di Pasquetta, con tantissimi turisti ovunque, da Capalbio fino a Follonica. Ma è stato soprattutto un turismo mordi e fuggi, perché  alberghi e agriturismi hanno lavorato un po’ meno rispetto alla Pasqua dell’anno scorso. A Follonica le prime stime parlano di un 20% in meno.

Che, va detto, era caduta più alta, il 17 aprile, e questo un po’ di differenza la fa. Insieme al meteo che, fino a sabato, non prometteva niente di buono. Quindi le prenotazioni sono rimaste quelle fatte per tempo, un po’ sotto la media le last minute.

Però la stagione adesso è ufficialmente iniziata e ci sarà tempo per recuperare.

Pienone sulle spiagge e sui lungomare

Tantissima gente sulle spiagge e anche nei paesi sul mare.

Pienone a Porto Santo Stefano e tanta gente anche a Follonica.

Porto Santo Stefano a Pasquetta (foto Enzo Russo)
Porto Santo Stefano a Pasquetta (foto Enzo Russo)
Tanta gente a Follonica
Tanta gente a Follonica

Come al solito Castiglione è stata presa d’assalto e così Marina dove, nei bagnetti, è stato difficile per tanti trovare posto a pranzo. Tutto esaurito quasi ovunque.

E dove c’erano i campi montati, come alla Bussola e al Faro, si sono viste le prime partite di beach tennis.

Il vento ha anche richiamato gli appassionati di kite, soprattutto nella zona di Fiumara.

In giro anche tanti stranieri, soprattutto tedeschi.

Tanta gente anche in centro storico a Grosseto, pur con tutto chiuso. Ma questa è un’altra storia.

Autore

  • MaremmaOggi

    nasce dall'idea di Guido Fiorini e Francesca Gori Notizie in tempo reale, turismo, economia, sport, enogastronomia, ambiente, informazione MaremmaOggi il giornale on line della Maremma Toscana - #UniciComeLaMaremma

    Visualizza tutti gli articoli

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

Reset password

Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo un link per cambiare la tua password.

Powered by Estatik