Nuovo direttore per l'unità Farmacotossicodipendenze | MaremmaOggi Skip to content

Nuovo direttore per l’unità Farmacotossicodipendenze

Nominato il nuovo direttore dell’UOC Farmacotossicodipendenze, il dottor Fabio Falorni, dipendente ASL dagli anni 1990
Il dottor Fabio Falorni

GROSSETO. La Asl Toscana sud est prosegue nell’individuazione delle figure di direttore di Unità complessa delle strutture al momento scoperte. È di oggi 25 gennaio la nomina del dottor Fabio Falorni a direttore dell’Unità operativa complessa Farmacotossicodipendenze.

Dopo la laurea in Medicina all’Università di Pisa, ha conseguito la specializzazione in Psichiatria presso lo stesso ateneo e tra le numerose esperienze formative annovera un master di II livello in “Dipendenze patologiche: diagnosi, trattamento e prevenzione”, più una serie di corsi di formazione manageriale. Ha ampliato la sua esperienza nell’ambito della cura delle dipendenze anche nella stessa Asl di Grosseto, dove ha iniziato a lavorare a tempo indeterminato nel 1992 e dove nel 2000 è divenuto dirigente medico di Farmacologia e tossicologia clinica, ottenendo anche ruoli di coordinamento a livello aziendale.

Dal 2018 a oggi, ha ricoperto il ruolo di responsabile dell’Unità funzionale Ser.D della zona Colline Metallifere – Amiata grossetana e Grossetana.

il direttore D'Urso e il dott. Falorni
Il direttore D’Urso e il dott. Falorni

Il dottor Falorni, che prenderà servizio nel nuovo incarico dal 1 febbraio, si dice molto soddisfatto dell’incarico: «Ringrazio la direzione aziendale per la fiducia accordatami. Da qualche giorno mi attraversa un vortice di emozioni: il ricordo delle origini, del varo del testo unico (dpr 309/90) e della fondazione dei Servizi per le tossicodipendenze; provo orgoglio e gratitudine nei confronti dell’azienda, ma ho anche la consapevolezza di un futuro prossimo nel quale dovremo affrontare le sfide della pandemia, un futuro nel quale mi adopererò in modo che parli di reazione e resilienza. Con ancora più dedizione, continuerò insieme ai colleghi a lavorare per dare risposte di salute ai cittadini che decidono di riprendere in mano la propria vita, facendo prevenzione e promuovendo insieme e in rete la salute di tutti come valore supremo da perseguire in tutte le politiche».

«La nomina del dottor Falorni rafforza il servizio dedicato alla cura delle dipendenze nella zona grossetana e assicura una continuità tra il passato e il futuro dei servizi di questo delicato settore – commenta il direttore generale della Asl Toscana sud est, Antonio D’Urso – Oggigiorno assistiamo a un incremento di diverse tipologie di dipendenze, dall’abuso di alcol fino alle più recenti forme legate al gioco d’azzardo e al web, che coinvolgono molto spesso i giovani e i giovanissimi. Questi segnali della società ci fanno capire ancora meglio l’importanza di un servizio che si mette in ascolto dei bisogni dei cittadini e trova risposte di salute adeguate, grazie a un sistema di supporto professionale efficiente e capillare. Senza dubbio, forte della lunga esperienza, il dottor Falorni possiede la competenza e la professionalità necessarie a ricoprire l’incarico».

Autore

  • Federico Catocci

    Nato a Grosseto, pare abbia scelto quasi da subito di fare l’astronauta, poi qualcosa deve essere cambiato. Pallino fisso, invece, è sempre rimasto quello della scrittura. In redazione mi hanno offerto una sedia che a volte assomiglia all’Apollo 11. Qui scrivo, e scopro. Maremma Oggi il giornale on line della Maremma Toscana - #UniciComeLaMaremma

    Visualizza tutti gli articoli

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

Reset password

Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo un link per cambiare la tua password.

Powered by Estatik