Magliano, FdI si spacca sulla candidatura di Cinelli | MaremmaOggi Skip to content

Magliano, FdI si spacca sulla candidatura di Cinelli

Una parte degli attivisti del circolo Magliano Tricolore ha abbandonato la riunione di ieri sera che avrebbe dovuto sancire definitivamente l’appoggio all’ex sindaco
Un momento della riunione
Un momento della riunione del 3 aprile

MAGLIANO IN TOSCANA. Si fa in salita la strada verso la poltrona di sindaco per Diego Cinelli, ex primo cittadino di Magliano in Toscana, pronto a correre di nuovo alle prossime elezioni. Sulla sua candidatura, infatti, c’erano già state perplessità da parte di alcuni esponenti di FdI, del circolo Magliano Tricolore, coordinato dal segretario provinciale Luca Minucci in veste di commissario.

La spaccatura si è definitivamente consumata ieri sera, 3 aprile, durate una riunione che avrebbe dovuto definitivamente sancire l’appoggio alla candidatura di Cinelli. Solo che, a quanto raccontano Giulio Neri, Luciano Lorini e Gianna Mella che hanno abbandonato l’incontro, la questione non era all’ordine del giorno e Minucci si è presentato accompagnato da alcune persone « mai viste nei mesi precedenti, dicendo che erano tesserati, ma rifiutandosi di mostrare le tessere e l’anno di iscrizione», scrivono Neri, Lorini e Mella.

Ma Luca Minucci, a stretto giro di posta, replica: «Quei tre non rappresentano Fratelli d’Italia».

Una candidatura non condivisa 

«Buona parte degli attivisti che si erano riuniti nelle precedenti assemblee  – continuano – si sono trovati disorientati e solo in quel momento hanno capito che l’ordine del giorno era l’approvazione della candidatura di Cinelli. Per questo motivo quasi tutti coloro che avevano partecipato alle precedenti riunioni, hanno preferito abbandonare il circolo per protesta».

Per Neri, Lorini e Mella, quella di Minucci è una grave scorrettezza, aggravata dal fatto che in tre precedenti occasioni si erano espressi contro alla candidatura di Cinelli. Supportati, peraltro, da un documento firmato da 30 militanti in buona parte iscritti a FdI per convincerlo a fare scelte diverse. Una spaccatura che non aveva risparmiato nemmeno il comitato provinciale, alla riunione del 30 marzo. 

«Minucci ci deve delle spiegazioni»

«Sarebbe opportuno che Luca Minucci desse spiegazioni anche sul giudizio espresso su Diego Cinelli sulla stampa a maggio 2022. In quell’occasione ne aveva definito il comportamento “dispotico e personalistico, spesso privo di una visione del futuro”. Mentre ora vuole fare una grave forzatura per sostenerlo.

Concludiamo ribadendo che Luca Minucci, con il suo comportamento per niente leale e trasparente, ha commesso una grave scorrettezza contro chi, in questi anni, ha dato tanto per costruire e portare avanti nella maniera migliore il circolo FdI di Magliano», concludono Neri, Lorini e Mella, aggiungendo che si rivolgeranno ai probiviri del partito perché indaghino su «questa grave e spiacevole situazione che potrà condizionare la prossima campagna elettorale.

E Minucci replica: «Quei tre non rappresentano Fratelli d’Italia»

«Dopo diversi incontri e riflessioni intrapresi da tempo con gli iscritti Fdi-Magliano, il circolo ha deciso di appoggiare la candidatura a sindaco nella persona di Diego Cinelli». Questo è quanto afferma Luca Minucci, coordinatore provinciale FDI-Grosseto, e commissario comunale del circolo FDI-Magliano in Toscana.

«Il messaggio che arriva da Fratelli d’Italia Magliano è un messaggio forte e inequivocabile, – commenta Luca Minucci – ed è quello di vincere, così da gettare le basi per amministrare bene il comune maglianese a favore di tutti i cittadini, ma è anche un chiaro messaggio di unità politica di Fratelli d’Italia, Lega e Forza Italia, per non consegnare alla sinistra, ma soprattutto al Partito Democratico, che nascondendosi dietro liste trasversali con pseudo sindaci che si dichiarano civici quando invece sappiamo benissimo tutti che tali non sono, il comune di Magliano».

«Nella lista capeggiata da Diego Cinelli – spiega il coordinatore provinciale, Minucci – ci saranno 5 nostri iscritti che rappresenteranno con la loro candidatura Fratelli d’Italia, i quali si metteranno a disposizione di tutta la comunità, portando avanti le idee, la cultura e bisogni di tutta la comunità di Magliano e delle sue frazioni. I nomi dei nostri candidati saranno resi noti nei prossimi giorni, assieme a tutti i nominativi che andranno a comporre la squadra di Diego Cinelli, quando verrà ufficialmente presentata la lista».

«In merito poi ad alcune dichiarazioni uscite in alcuni organi di stampa da parte di persone che parlerebbero a nome di FDI-Magliano, vogliamo precisare e chiarire che quest’ultimi non rappresentano in alcun modo Fratelli d’Italia, la cui posizione è stata espressa nell’assemblea del circolo», conclude Luca Minucci, coordinatore provinciale Fratelli d’Italia Grosseto.

Autore

  • MaremmaOggi

    nasce dall'idea di Guido Fiorini e Francesca Gori Notizie in tempo reale, turismo, economia, sport, enogastronomia, ambiente, informazione MaremmaOggi il giornale on line della Maremma Toscana - #UniciComeLaMaremma

    Visualizza tutti gli articoli

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

Reset password

Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo un link per cambiare la tua password.

Powered by Estatik