La Primavera non è più la stessa: parola del rione Cassarello | MaremmaOggi Skip to content

La Primavera non è più la stessa: parola del rione Cassarello

Il carro tratterà un tema attuale, il cambiamento climatico
Bozzetto del carro rione Cassarello – MaremmaOggi

FOLLONICA. Si lavora alacremente nel capannone del rione Cassarello alla zona industriale di Follonica, spinti dalla solita e instancabile passione per questa festa ma anche per augurare una pronta guarigione allo storico presidente Mario Buoncristiani.

Il rione giallo nero prepara il suo carro

Il rione dai colori giallo e nero in questa 57 esima edizione proporrà un carro particolarmente attuale, il cambiamento climatico. “Maledetta Primavera”, il titolo scelto richiamando una bellissima canzone di Loretta Goggi, è la parodia della situazione mondiale che l’uomo e la Terra stanno vivendo in questo periodo di crisi climatica, una crisi che spacca in due il pianeta dove le mezze misure sono scomparse. Sole e pioggia, aridità e fertilità: la sfilata di quest’anno rappresenta proprio questa sempre più marcata differenza.

Sensibilizzare verso un cambiamento di tendenza

“Nonostante tutto – spiegano i dirigenti del rione – quello che vogliamo mandare è un messaggio volto a sensibilizzare un cambiamento di tendenza che dipende anche da noi”. A vestire i panni della reginetta sarà Alexia Barni, 20 anni, cresciuta nel quartiere e da sempre fan del carnevale follonichese.

Carnevale di Follonica 2024. Il bozzetto e la reginetta del rione Cassarello
Carnevale di Follonica 2024. Il bozzetto e la reginetta del rione Cassarello

Gli altri Rioni pubblicati

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati