La bassa marea fa incagliare i pescherecci | MaremmaOggi Skip to content

La bassa marea fa incagliare i pescherecci

Tutta la flotta castiglionese ha avuto problemi al rientro dopo la lunga giornata di lavoro in mare: nessuno è potuto arrivare al solito ormeggio sotto Ponte Giorgini
Uno dei pescherecci rimasto incagliato

 

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA. Brutto rientro per le paranze di Castiglione della Pescaia. La bassa marea ha costretto tutti i pescherecci a fermarsi poco dopo l’ingresso, e non senza problemi d’incagliamento.

Una situazione di grave disagio, anche per scaricare il pescato. Un peschereccio in particolare, uno dei più grandi, è rimasto al centro del canale di fronte alla Capitaneria di porto, costringendo l’equipaggio e le tante persone che hanno cercato di dare una mano, compreso i tecnici dell’Azienda speciale che operano nella darsena comunale, a “spingere” la barca verso la banchina.

Si scarica il pesce, al volo, direttamente dalla murata

Fino a tarda serata un’operazione impossibile, con la conseguenza che si dovrà aspettare che l’acqua torni ad un livello sufficiente per completare la manovra e mettere in sicurezza e all’ormeggio il peschereccio. Per far scendere le cassette con il pesce e consegnarle, gli addetti sono stati poi costretti a farlo sporgendosi direttamente dalla murata, in posizioni alquanto anomale.

La bassa marea è stata accentuata anche dal vento, che spingeva il mare verso il canale castiglionese. Anche nella mattinata alcuni motoscafi hanno avuto il medesimo problema, fortunatamente riuscendo però in qualche modo, e dopo diverse manovre, a disincagliarsi.

Autore

  • Enrico Giovannelli

    Giornalista di MaremmaOggi. Ho iniziato a scrivere a 17 anni in un quotidiano. E da allora non mi sono mai fermato, collaborando con molte testate: sport, cronaca, politica, l’importante è esagerare! Maremma Oggi il giornale on line della Maremma Toscana - #UniciComeLaMaremma

    Visualizza tutti gli articoli

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

Reset password

Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo un link per cambiare la tua password.

Powered by Estatik