Grosseto-Carrarese: «Squadra pronta a fare buona gara» | MaremmaOggi Skip to content

Grosseto-Carrarese: «Squadra pronta a fare buona gara»

L’allenatore Agenore Maurizi ha buoni presentimenti, i giocatori sono pronti nonostante qualche rallentamento a causa Covid, la zona salvezza non è un sogno
Una foto dell’attuale allenatore del Grosseto, Agenore Maurizi

GROSSETO. Riparte domenica 23 gennaio alle 14,30 allo stadio Carlo Zecchini contro la Carrarese, l’avventura dell’Us Grosseto nel campionato di serie C. Una corsa messa in pausa prima di Natale, con la sconfitta onorevole sul campo di Modena.

Da quel 22 dicembre sono cambiate tante cose: in primis la società, ora in mano al gruppo che fa capo a Nicola Di Matteo, poi l’allenatore, con Agenore Maurizi (con Gianni Di Meglio vice) che ha preso il posto di Lamberto Magrini, ma anche la squadra, che in questa seconda giornata di ritorno presenta i primi tre nuovi arrivati, Rabiu, Nocciolini e Saporiti, con Luan Capanni (attaccante scuola Milan, ex Viterbese) che aspetta di completare il tesseramento.

Una sola cosa non è cambiata, la posizione in classifica, con il Grifone ultimo a 14 punti in coabitazione con la Viterbese e con il peggiore attacco tra i campionati professionistici italiani: appena dodici centri.

Agenore Maurizi durante la conferenza stampa il giorno prima della partita con la Carrarese
Agenore Maurizi durante la conferenza stampa il giorno prima della partita con la Carrarese

«La partita contro la Carrarese – ha detto Maurizi nella conferenza stampa pre gara – è una tappa fondamentale e lo sarebbe stata anche con un altro allenatore. La situazione è difficile, non possiamo negarlo, ma abbiamo comunque 18 partite e 54 punti a disposizione per arrivare alla quota salvezza diretta che dovrebbe aggirarsi sui 40-41 punti».
Secondo Maurizi: «La squadra è pronta a fare una buona gara, anche se a causa del Covid e di altri problemi non ci siamo potuti allenare con l’organico al completo».
Per quello che riguarda la formazione mister Maurizi ha detto di avere 4-5 dubbi da sciogliere prima di annunciare l’undici titolare: «Deciderò nella mattinata o prima di scendere in campo». L’unica cosa sicura è che si partirà con il 3-5-2, che dà ampie garanzie.

Inevitabile una battuta sul mercato: «Serve un altro difensore».

Ventidue i convocati per la partita contro la Carrarese: Arras, Artioli, Barosi, Boccardi, Capanni, Ciolli, Cretella, Fallani, Ghisolfi, Gorelli, Moscati, Nocciolini, Piccoli, Rabiu, Raimo, Salvi, Saporiti, Semeraro, Serena, Siniega, Tiberi, Verduci.
Capanni è tra i convocati in attesa del trasferimento ufficiale: se non arriverà in tempo, chiaramente, il giocatore non sarà a disposizione.

Autore

  • MaremmaOggi

    nasce dall'idea di Guido Fiorini e Francesca Gori Notizie in tempo reale, turismo, economia, sport, enogastronomia, ambiente, informazione MaremmaOggi il giornale on line della Maremma Toscana - #UniciComeLaMaremma

    Visualizza tutti gli articoli

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

Reset password

Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo un link per cambiare la tua password.

Powered by Estatik