Epg, in arrivo 70 appartamenti, anche in centro storico Skip to content

Epg, in arrivo 70 appartamenti, anche in centro storico

Trenta milioni di euro dal Comune per nuove realizzazioni in via Saffi, alle Stiacciole e al villaggio Kennedy. Oltre a molte ristrutturazioni
Il palazzo dell'anagrafe in via Saffi che sarà demolito e ricostruito, qui ci saranno 20 appartamenti per giovani coppie
Il palazzo dell’anagrafe in via Saffi che sarà demolito e ricostruito, qui ci saranno 20 appartamenti per giovani coppie

GROSSETO. Dopo la consegna dei 16 alloggi di via Orcagna, sono in arrivo investimenti per quasi 30 milioni di euro sul patrimonio di Edilizia residenziale pubblica di proprietà del Comune di Grosseto.

Gli investimenti riguarderanno sia le nuove costruzioni che interventi di manutenzione straordinaria, relativi all’efficientamento energetico.

Tra questi, la costruzione di 38 alloggi al Villaggio Kennedy, dove sono già state eseguite alcune opere di demolizione. L’intervento prevede un finanziamento pari a circa a 4 milioni e mezzo di euro.

Nuovi alloggi anche alle Stiacciole, dove nasceranno  22 nuovi appartamenti, il cui cantiere prenderà il via appena definiti, con il ministero delle Infrastrutture e Trasporti gli ultimi dettagli relativi all’erogazione del finanziamento.

L’investimento sarà di oltre 5 milioni e mezzo.

Di particolare rilievo ed ormai prossima alla partenza, la demolizione del fabbricato di via Saffi e successiva ricostruzione, che ospita ad oggi gli uffici di stato civile e che in futuro, grazie a 7 milioni di euro, finirà con l’accogliere sia 20 nuovi alloggi, sia nuovi uffici comunali. 

Tantissimi lavori di manutenzione straordinaria

Invece, per quanto riguarda la manutenzione straordinaria, sono previsti interventi in via Fiesole, via Australia e lavori di recupero per alloggi residuali.

Il tutto per un totale di 99 appartamenti, con un investimento complessivo di oltre 1 milione di euro. 

Interessati da interventi di manutenzione straordinaria anche i 160 alloggi, di cui 58 in via Leone e 102 in via Jugoslavia,  che saranno riqualificati nell’ambito della “Rivoluzione verde e transizione ecologica, Efficienza energetica e riqualificazione degli edifici”, per un totale di 5,1 milioni di euro

Imponenti gli interventi sul fabbricato di via Jugoslavia, dove oltre al rifacimento e alla rinnovazione delle facciate, verranno sostituiti parte degli infissi degli appartamenti; isolati i solai del porticato tramite isolanti termici; verrà integrato l’impianto di riscaldamento centralizzato e ripristinato l’impianto elettrico condominiale; verranno istallati dispositivi di illuminazione a Led e sostituiti i 5 ascensori esistenti con nuovi impianti a basso consumo. 

Il fabbisogno energetico per questo immobile sarà ridotto al minimo, anche perché il tutto sarà integrato con l’istallazione di pannelli solari e fotovoltaici. L’edificio di via Jugoslavia verrà quindi completamente rinnovato, sia nel suo aspetto esterno, sia nel funzionamento energetico.

I lavori, gestiti dall ‘Epg, prenderanno inizio a giugno 2023 per un investimento di circa 3,8 milioni di euro complessivi. 

Sara Minozzi: «Decisiva la programmazione»

«Saper amministrare vuole anche dire programmare gli interventi, sia nella loro fase di progettazione sia nella successiva fase esecutiva – dichiarano il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna e l’assessore al Sociale, Sara Minozzi – 30 milioni di euro intercettati dall’Epg e dal Comune di Grosseto a favore dei 1500 appartamenti di proprietà dell’Amministrazione comunale, non sono solo un lusinghiero traguardo, ma il risultato di una sana gestione della cosa pubblica». 

«Viva soddisfazione anche in ragione del fatto che i 30 milioni di euro saranno destinati al miglioramento e soddisfacimento dei bisogni di persone in difficoltà, rientranti in graduatoria Erp. Prova ne sia che la partecipazione a bandi di richiesta di assegnazione di alloggi popolari è in continua crescita».

«Il Comune di Grosseto ha piena consapevolezza dell’attuale situazione sociale ed economica che la città e il suo territorio sta attraversando e per questo sarà sempre in prima linea per soddisfare le diverse necessità dei grossetani». 

«In considerazione di questo – precisa il presidente dell’Epg, Mario Pellegrini – la collaborazione tra Epg e Comune di Grosseto è e sarà strategica anche per i prossimi anni».

Autore

  • MaremmaOggi

    nasce dall'idea di Guido Fiorini e Francesca Gori Notizie in tempo reale, turismo, economia, sport, enogastronomia, ambiente, informazione MaremmaOggi il giornale on line della Maremma Toscana - #UniciComeLaMaremma

    Visualizza tutti gli articoli

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

Reset password

Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo un link per cambiare la tua password.

Powered by Estatik