È nata Rhea, festa all'Argentario | MaremmaOggi Skip to content

È nata Rhea, festa all’Argentario

La bambina porta il nome della madre di Zeus e Poseidone: le congratulazioni di Artemare Club
Il bavaglino regalato a Rhea

PORTO SANTO STEFANO. È festa grande in una bella famiglia storica dell’Argentario per la nascita della stupenda bimba di nome Rhea che porta felicità e speranza per un futuro migliore in questo triste periodo di guerre nel mondo e Artemare Club come consuetudine ha fatto ricamare un bavaglino con il suo nome per donarlo ai genitori, realizzato da Francesca Baglioni dello storico negozio nel Corso antico di Porto Santo Stefano.

La bambina nata sull’acqua

La nuova nata nella sua vita avrà sicuramente il mare dentro: il nome in greco significa “ruscello” e nella mitologia Rhea rappresentata su un carro tirato da leoni fu la madre di Zeus e di Poseidone, dio degli oceani. La piccola è nata il 3 novembre, sotto un segno zodiacale d’acqua. 

Racconta il comandante Daniele Busetto che il mare è posseduto da chi nasce e cresce in posti di mare o anche da chi, abitando a chilometri di distanza, proviene da gente di mare ed ha un rapporto veramente profondo con il mare che è un amico, è come qualcuno di famiglia. «Il mare è il mare, immutabile e maestoso, compagno che c’è e ci sarà sempre – dice Busetto – custode di ricordi, respiro dell’anima, specchio dei pensieri, il mare è sentimento, è poesia e introspezione. Per chi lo ha dentro il mare nutre interiormente, ascolta, consola e non è legato alle stagioni, perché c’è il mare calmo della primavera, il mare intenso dell’autunno, il mare inquieto e profondo dell’inverno e il mare brillante dell’estate».

Nella speciale occasione Artemare Club augura a Rhea e ai suoi bellissimi genitori mari calmi e venti favorevoli per tutta la loro vita.

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati