«Deve lasciare l'appartamento», ma è una truffa | MaremmaOggi Skip to content

«Deve lasciare l’appartamento», ma è una truffa

Un falso volantino con l’intestazione del dipartimento di pubblica sicurezza è stata affisso in diversi palazzi della città. La questura invita a non prenderlo in considerazione
Il falso volantino
Il falso volantino

GROSSETO. Un volantino con l’intestazione “Ministero dell’interno. Dipartimento di pubblica sicurezza” affisso sul portone o sul muro di palazzi e condomini. Bene in vista e che invita chi non è residente, ma ospite o presente ad altro titolo nelle abitazioni, a lasciare l’appartamento. Si trovano in molte città italiane compresa Grosseto, minacciano arresto e multe salate, ma il volantino è una truffa

È la questura di Grosseto a comunicarlo dopo che in città sono stati segnalati numerosi di questi fogli che, richiamando un inverosimile obbligo previsto dal Codice penale, chiedono di lasciare le case per finti controlli di polizia, liberando il campo per entrare e rubare soldi e preziosi.

La polizia invita i cittadini a non prendere in considerazione il volantino, la cui provenienza non è riconducibile alle autorità istituzionali, ma è un probabile tentativo di introdursi indisturbati nelle abitazioni. L’obiettivo dei truffatori è quello di creare preoccupazione, soprattutto tra gli anziani, inducendoli a lasciare incustodite le abitazioni.

Chi trova il volantino deve rivolgersi alla polizia, scrive la questura, invitando a parlarne agli anziani presenti in famiglia o ai vicini di casa, così da metterli in guardia.

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati