Castiglione, un primo dell’anno da tutto esaurito | MaremmaOggi Skip to content

Castiglione, un primo dell’anno da tutto esaurito

Entusiasmo per la calza record della Befana portata in giro dalle Fatine di Insieme in Rosa per il paese: è lunga 40 metri
La calza da record della Befana sul lungomare

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA.  Castiglione della Pescaia da tutto esaurito nel fine settimana di capodanno. Hotel e ristoranti non avevano più posto, e complici le temperature miti, più alte della media del periodo, molte famiglie ne hanno approfittato per riempire le seconde case. Domenica, primo dell’anno, il colpo d’occhio nel pomeriggio era da alta stagione. 

Tutto esaurito per il primo dell’anno a Castiglione

In mattinata il tradizionale tuffo benaugurale, con 73 temerari a sfidare un bagno fuori stagione. E Poi gente ovunque per lo struscio nel corso cittadino nel primo pomeriggio, con bar e gelaterie affollate.

Una calza da record

A incuriosire i tanti turisti la presentazione ufficiale della calza della Befana da record. L’associazione Corte dei Miracoli presieduta da Ottavio Rocchi e le Fatine di Insieme in Rosa della presidentessa Donatella Guidi, circa una cinquantina addobbate di tutto punto, con i cappelli e le scope d’ordinanza, hanno srotolato la calza sulla salitina, in via Celso Camaiori, e la misurazione ufficiale è stata di circa 40 metri.

Primo dell’anno a Castiglione la calza della Befana nel piazzale Marystella

La calza portata in giro per il paese

Le Fatine hanno poi preso possesso della calza della Befana, inseguite da tanti bambini che ricevevano caramelle e dolciumi. Il lungo “strascico” è arrivato nel piazzale Marystella per le ultime foto di rito. Proprio Insieme in Rosa ha proposto una raccolta fondi per i progetti di assistenza.

I prossimi appuntamenti con la calza della Befana

L’idea della calza della Befana da record è partita qualche anno fa: chiunque poteva realizzare una pezza a proprio piacimento di 50 centimetri per 50 centimetri, che poi è stata cucita insieme. Un lavoro fatto da decine di famiglie che ha coinvolto tutto il comune le frazioni di Vetulonia, Tirli,  Buriano e Punta Ala, una calza “demografica”, come è stata chiamata.

Giovedì 5 gennaio la calza della Befana farà tappa anche a Tirli, mentre il gran finale sarà appunto venerdì 6 gennaio ancora al piazzale Marystella dove ci sarà la festa finale.

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

error: Content is protected