Da Roccalbegna, la birra agricola BRÓC | MaremmaOggi Skip to content

Da Roccalbegna, la birra agricola BRÓC

Il territorio e i suoi prodotti raccontati con Conad. Dalle pendici dell’Amiata, ecco la bionda spumeggiante da soli cereali biologici
La birra BROC di Ugo Cantini Bonacossi

Il territorio e i suoi prodotti raccontati con Conad Grosseto

ROCCALBEGNA. Il viaggio di Maremma Oggi tra le eccellenze dell’enogastronomia maremmana insieme a Conad Grosseto, arriva a Roccalbegna, nell’azienda agricola di Ugo Contini Bonacossi.

Fiorentino, classe 1983, laureato in Viticoltura ed enologia presso la Facoltà di Agraria di Firenze, con la passione per l’agricoltura coltivata fra i vigneti e gli oliveti delle colline di Carmignano, è partito dal capoluogo toscano verso Roccalbegna, il paese natale della madre Marta, per inseguire un sogno: mettere su una propria azienda per piccole produzioni di birra e vino biologico di alta qualità. 

Ha quindi acquistato circa 5 ettari di terreno incolto divisi su due diversi appezzamenti – Bandita e Vignali – e ha iniziato la sua avventura ripulendo i luoghi dalla vegetazione spontanea che in decenni di incuria aveva invaso i campi.

Nel 2014 ha avviato la produzione di birra agricola, la BRÓC, e impiantato il primo vigneto di uva rossa, mentre è del 2015 l’impianto del bianco. Da questi, finalmente, nel 2021 sono nati i primi vini, Ughetto e Armancione, frutto della vendemmia 2019.

BRÓC, la birra agricola che conquista il palato

Le birre di Ugo Contini Bonacossi – la BRÓC (base) e la BeeBRÓC (aromatizzata al miele di Roccalbegna) entrambe presenti nei negozi Conad di Grosseto – sono prodotte con i cereali, nel caso specifico l’orzo, che viene coltivato in azienda e per questo di fregiano dell’aggettivo “agricole”.

Cantini Bonacossi al lavoro nel birrificio e con il suo prodotto
Contini Bonacossi al lavoro nel birrificio e con il suo prodotto

L’altra componente essenziale, l‘acqua, a Roccalbegna è di primissima qualità. Siamo sulle pendici dell’Amiata e alle sorgenti del fiume Albegna, il fiume che attraversa tutta l’rea collinare fino ad Albinia, di fronte all’Argentario.

«La BRÓC è una birra ad alta fermentazione prodotta con malto di orzo e malto di frumento, una luppolatura moderata e una leggera speziatura, che richiama lo stile delle antiche abbazie del Belgio.

Il lievito utilizzato ha una bassa attenuazione, anche per questo la BRÓC ha un buon residuo zuccherino che le conferisce un sapore dolce e un corpo ben presente. Corpo e rotondità sono caratterizzati anche dal fondo di lieviti presente in bottiglia dove avviene il processo di rifermentazione, dopo un prima fermentazione in acciaio.

La birra non contiene conservanti e non subisce nessun trattamento di pastorizzazione né di filtrazione», spiega Contini Bonacossi.

Potevano mancare prodotti così, legati al territorio e alla sue caratteristiche, sugli scaffali dei negozi Conad a Grosseto?

A breve partiranno le degustazioni in azienda

Il passo successivo è entrare nel circuito dell’enoturismo. Quindi organizzare visite guidate alla cantina con la possibilità di vedere il processo produttivo, accompagnate da degustazioni e in futuro anche corsi di birrificazione. La struttura e il punto vendita si trovano all’interno del paese proprio per la precisa volontà del proprietario di riportare l’attività agricola dentro il centro abitato.

AZIENDA UGO CONTINI BONACOSSI

Via XXIV Maggio, 95/99
58053 Roccalbegna (GR)
info@ugocontinibonacossi.com

Telefono: 3451560808

Sito web: Azienda Ugo Contini Bonacossi


ARTICOLO SPONSORIZZATO

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

error: Content is protected