Addio Mara, in lutto i balneari di Castiglione | MaremmaOggi Skip to content

Addio Mara, in lutto i balneari di Castiglione

Mara, con Franca, Alberto e Enrico è stata una colonna del Bagno Medusa, nato nel 1966. Domani (giovedì 24) i funerali
Una foto storica del Bagno Medusa: a sinistra Franca, a destra Mara. Sotto un piccolo Massimiliano Magrini

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA. Il mondo dei balneari di Castiglione è in lutto, è morta all’ospedale di Siena uno dei personaggi storici del turismo castiglionese.

Se n’è andata all’età di 80 anni Mara Galantuomini in Magazzini, sorella di Franca.

Da una vita le due donne sono state una presenza costante al Bagno Medusa, uno dei primi nati a Castiglione della Pescaia, ora gestito da Massimiliano Magrini, figlio di Franca.

Il bagno Medusa a Castiglione
Il bagno Medusa a Castiglione

Un bagno nato nel 1966

«Mia zia è stata per decenni la colonna del nostro bagno – racconta Massimiliano – fondato da mio padre Alberto e mia mamma Franca, insieme anche ad Enrico. Erano quattro giovani imprenditori coraggiosi, che nel 1966 ebbero l’intuizione di credere nel turismo. Da allora il bagno è sempre stato della nostra famiglia».

Oggi pomeriggio, mercoledì 23, la salma di Mara sarà esposta alla sala mortuaria di Castiglione, i funerali sono in programma domani alle 10,30 nella chiesa di Santa Maria Goretti a Castiglione.

 

Autore

  • MaremmaOggi

    nasce dall'idea di Guido Fiorini e Francesca Gori Notizie in tempo reale, turismo, economia, sport, enogastronomia, ambiente, informazione MaremmaOggi il giornale on line della Maremma Toscana - #UniciComeLaMaremma

    Visualizza tutti gli articoli

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

Reset password

Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo un link per cambiare la tua password.

Powered by Estatik