Barbanella piange il benzinaio Gigi | MaremmaOggi Skip to content

Barbanella piange il benzinaio Gigi

Luigi Freddiani era il titolare della stazione di servizio in via Giulio Cesare: era stato a lungo presidente di categoria nella Confesercenti. Appassionato di ciclismo, era sempre disponibile con tutti
Luigi Freddiani al lavoro nel suo distributore

GROSSETO. Per tutti era Gigi, il benzinaio che era sempre ponto a dare una mano e ad aiutare chi ne aveva bisogno. Aveva aperto il suo distributore in via Giulio Cesare 52 anni fa. Poi, 5 anni fa, decise che era arrivato il momento di andare in pensione. Ma era rimasto accanto a suo figlio Marco, che lo gestisce tutt’ora. Luigi Freddiani è morto oggi, lunedì 23 gennaio, all’ospedale di Grosseto: aveva 82 anni e la sua morte ha provocato un profondo dolore in tutti quelli che lo conoscevano. 

Il ricordo di una persona perbene

Era un uomo buono, Gigi, sempre pronto a dare una mano a chi ne avesse bisogno. Perché se qualcuno, nel quartiere di Barbanella, restava a piedi perché la sua auto era in panne, la prima telefonata la faceva a lui. E Gigi il benzinaio, era il primo ad arrivare e a dare una mano

Sposato con Grazia e padre di Marco e Simona, Luigi Freddiani ha lavorato a lungo anche per la sua categoria, per i suoi colleghi. Era stato lo storico presidente della Faib, la federazione  provinciale della categoria dei benzinai e membro della giunta della Confesercenti e si era sempre dato da fare per chi, come lui, gestiva con passione la stazione di servizio. 

Grandissimo appassionato di ciclismo, l’ottantaduenne è stato una delle figure principali della vita del quartiere, un uomo buono, una persona perbene, che non si è mai tirata indietro quando c’era da aiutare qualcuno. 

I funerali di Luigi Freddiani, saranno celebrati martedì 24 gennaio,  alle 15.30, alla chiesa di San Giuseppe a Grosseto. A celebrarli sarà don Fabio, che a Luigi e alla sua famiglia è molto legato.

Il corteo funebre partirà dall’obitorio dell’ospedale Misericordia.

 Confesercenti, con il presidente Giovanni Caso, esprime cordoglio per la scomparsa dello storico presidente dei benzinai. 

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

error: Content is protected