Vetulonia: la Torre trionfa nel Palio dei ciuchi | MaremmaOggi Skip to content

Vetulonia: la Torre trionfa nel Palio dei ciuchi

L’intero paese Etrusco in festa per le celebrazioni della 70° edizione. Uno spettacolo molto apprezzato dai residenti, ma soprattutto dai tanti turisti, anche stranieri
La benedizione degli animali e l'arrivo del palio dei ciuchi
La benedizione degli animali e l’arrivo del palio dei ciuchi

VETULONIA. Non ha tradito le attese la 70° edizione del Palio dei ciuchi a Vetulonia: a trionfare alla fine è stata la contrada della Torre e il fantino Thomas Bresciani, che ha bissato la vittoria del 2019, prima dei due anni di stop.

Ma a vincere è stato tutto il paese di Vetulonia, che ha accolto i tanti paesani di “ritorno” che non hanno voluto perdersi la kermesse, e soprattutto i turisti, specialmente quelli stranieri, incuriositi e divertiti dai tanti colori.

Il programma dei festeggiamenti a Vetulonia

Molto intenso era stato l’avvicinamento al Palio dei ciuchi. Venerdì 2 settembre c’era stata la presentazione del primo libro fotografico dedicato al palio dei ciuchi di Vetulonia “70 Anni di Emozioni”; sabato 3 settembre i giochi medioevali in piazza Vatluna (davanti al Museo Falchi) e alle 21 la processione in onore della Madonna del Buon Consiglio. Alle 9,30 rivelazione del Palio e Benedizione sul sacrato della chiesa San Simone e Giuda

Poi l’evento clou fin dalle 15,30 l’inizio della giornata, il corteo storico accompagnato dai tamburini, e per le vie del paese i “Cantori dell’Isola Clodia”, giocolieri, photobooth e bolle di sapone giganti. Per arrivare alle 18 con il palio dei ciuchi nello spiazzo di Sestinga.

Coinvolgente la benedizione del drappo, dipinto dall’artista vetuloniese Tiziana Pisano. 

Gli abbinamenti dei ciuchi e fantini

Gli abbinamenti dei ciuchini avevano portato in sorte El Diablo per la contrada Borgo con il fantino Massimiliano Virgili, Rosanna per San Guglielmo montato da Giovanni Ballerini, Silvia Morena per Colonna con in groppa Alessandro Stampigioni, e Serafino per la Torre con Thomas Bresciani, che appunto aveva vinto anche nel 2019 sempre con la Torre.

Palio dei ciuchi, la corsa 

La gara ha regalato emozioni a non finire, sia al momento della partenza, con i quattro ciuchi sempre molto nervosi e difficili da tenere in linea alla corda.

Il Palio dei ciuchi si corre da qualche tempo nello spiazzo sterrato del centro spirituale di Sestinga. 500 metri alla “tonda” che non sono uno scherzo per i fantini e i ciuchini, che qualche volta si fermano e non ripartono più. Il duello è stato subito tra la Torre e Borgo, le uniche che sono rimaste a contatto, mentre San Guglielmo, alla fine terzo, e Colonna, quarto, sono stati doppiati.

Per la Torre una doppietta visto che nel 2019 a vincere furono ancora i rossoneri ad aggiudicarsi il palio, che era tornata a vincere dopo 10 anni nella 69° edizione.

Palio dei ciuchi, il palio in piazza a Vetulonia
Palio dei ciuchi, il palio in piazza a Vetulonia

I commenti

L’assessore Walter Massetti: «Sono doppiamente contento perché ha trionfato la mia contrada – ha detto Massetti – ma soprattutto per le tante persone che hanno potuto vedere l’accoglienza di Vetulonia dopo gli anni del Covid-19. Tutto il paese aveva voglia di riprendersi la propria tradizione e così è stato e a loro vanno i ringraziamenti speciali».

«Per la nostra associazione, Aps Vetulonia, è stata la prima volta che ci siamo cimentati come organizzatori – ha detto la presidente Manuela Nesi – e siamo particolarmente soddisfatti per il lavoro svolto dai tanti volontari, senza i quali sarebbe impossibile mettere i piedi una kermesse del genere. E poi un ringraziamento alle autorità sindaca Elena Nappi in testa, e soprattutto ai paesani che hanno abbellito tutte le vie con i colori delle bandiere e i banchetti. Un ritorno alla vita».

L’albo d’oro conosciuto e aggiornato del Palio di Vetulonia

  • 25 Colonna
  • 17 Borgo
  • 11 San Guglielmo
  • 9 Torre

TUTTE LE FOTO

4-9-22-palio-ciuchi-vetulonia-1

Immagine 1 di 14

 

 

 

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

error: Content is protected