Un manto di quadrati per dire no alla violenza | MaremmaOggi Skip to content

Un manto di quadrati per dire no alla violenza

Donazioni per la realizzazione di una casa famiglia per donne vittime della violenza e per i loro bambini: l’iniziativa di Viva Vittoria

di Aurora Felici

GROSSETO. Venerdì 25 novembre anche a Grosseto si è celebrata la giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, per sensibilizzare l’opinione pubblica su un tema che affligge la società moderna.

La onlus “Tutto è vita” ha aderito all’installazione realizzata da “Viva Vittoria”, presente sulle maggiori piazze di Italia. Si tratta di un’opera relazionale condivisa che ha lo scopo di lanciare un messaggio volto ad annullare il separatismo, l’individualismo e il particolarismo. 

L’installazione in piazza Dante

Un manto di quadrati di maglia realizzati a ferri o con l’uncinetto di 50x50cm si estende circolare lungo il perimetro di piazza Dante. Alla realizzazione hanno partecipato gli abitanti della provincia di Grosseto con l’obiettivo di lavorare insieme alla causa. Ciascuna coperta del valore minimo di 20 euro contribuirà all’obiettivo dell’acquisto di una casa rifugio per ospitare le donne vittime di violenza e soprattutto i loro bambini

Secondo i dati dell’Istat negli ultimi cinque anni le violenze fisiche o sessuali sono state più diffuse al centro 12,6% e al sud 12,3%. La violenza sulle donne dal 2006 risulta in calo nella fascia tra i 16 e i 24 anni. Ma le vittime di femminicidio in Italia sono ancora troppe, ben 104 dall’inizio quest’anno.

Anche Grosseto fa la sua parte in questa battaglia per sostenere i diritti delle donne, proteggendo le vittime di abusi con un aiuto concreto. La violenza non è un destino, ma occorre l’impegno di tutti per prevenirla e un giorno eliminarla.

Raccolta di fondi alla libreria Mondadori

Si moltiplicano le iniziative a sostegno delle associazioni che sono accanto alle donne nel difficile e doloroso percorso di denuncia e di ricostruzione della propria vita.

Le libraie Federica, Cristina, Guya ed Eleonora, della libreria Mondadori di corso Carducci 9 di Grosseto hanno deciso che questo fine settimana invece che un Blackfriday sarà in libreria un “red weekend”.

E una percentuale del loro incasso sarà donato all’Associazione Olympia de Gouges Aps di Grosseto per mantenere viva la memoria sulle troppe donne vittime della violenza.

Quindi, per ogni acquisto, i clienti della libreria potranno partecipare alla donazione.

 

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

error: Content is protected