Un corso per diventare soccorritori di Anpas Humanitas | MaremmaOggi Skip to content

Un corso per diventare soccorritori di Anpas Humanitas

L’associazione di Grosseto ha organizzato un corso per soccorritori che inizierà martedì 26 marzo. Il presidente Sensi: «I numeri dei volontari e delle attività sono aumentati»
Due volontari di Anpas Humanitas di Grosseto

GROSSETO. Anpas Humanitas di Grosseto ha da poco rilasciato ben 17 brevetti di soccorritori e visto l’interesse mostrato dai cittadini l’associazione ha deciso di organizzare un nuovo corso sullo stesso tema, che inizierà martedì 26 marzo. «Abbiamo riscontrato molta curiosità per l’attività che svolgiamo, per questo abbiamo deciso di organizzare un nuovo corso per i soccorritori – spiega il presidente di Anpas, Christian Sensi – La prossima primavera ci trasferiremo nella nuova sede, più ampia e confortevole, e speriamo di trovare nuove persone che vogliono entrare a far parte della nostra famiglia».

«Il nostro Dna è laico e siamo aperti a chiunque voglia impegnarsi nel volontariato. Negli ultimi anni la crescita dei volontari e delle attività è stata esponenziale. Speriamo di farci conoscere ancora di più nel territorio – continua – per svolgere al meglio il nostro ruolo di servizio nel settore dei trasporti di emergenza/urgenza, in quelli sociali e nell’ambito del sistema di protezione civile».

Com’è strutturato il corso

Il corso permette di ottenere un attestato di soccorritore di livello “base”, e proseguendo è possibile attivare a quello di livello “avanzato”, per un totale di 100 ore di formazione. I volontari impareranno le competenze di primo soccorso, di rianimazione attraverso le tecniche di defibrillazione Blsd, basic life support defibrillation, per adulti, Pblsd, per la rianimazione pediatrica, di disostruzione delle vie aeree, sia per adulti che a livello pediatrico e di soccorso vitale al traumatizzato. Concluso il periodo di formazione i volontari affronteranno un esame, che se superato consentirà di ottenere l’attestato di soccorritore di primo o secondo livello.

Il brevetto permetterà ai volontari di poter effettuare attività di servizi sociali, ovvero il trasporto sanitario, e attività di servizio emergenza/urgenza sull’ambulanza alla sede di Humanitas Grosseto. Inoltre, dopo un altro corso specifico, i volontari potranno far parte del sistema di protezione civile regionale. 

Le lezioni si svolgeranno dopo cena, in modo che anche i lavoratori possano partecipare.

Per iscriversi è possibile inviare una mail a formazione.humanitasgrosseto@gmail.com oppure chiamare il 348-385 9985.

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati