Tre giorni con la "noble art" alla Cavallerizza | MaremmaOggi Skip to content

Tre giorni con la “noble art” alla Cavallerizza

Dal 28 al 30 giugno la Fight Gym organizza la Round robin, grande evento di pugilato sulle Mura: i migliori atleti si sfideranno sul ring. Attesa per l’esordio tra i professionisti del cubano Gabriel Garcia Pozo

GROSSETO. La “noble art” torna sulle Mura. E lo fa in grande stile, alla maniera della Fight Gym, il sodalizio guidato dal presidente Amedeo Raffi che quest’anno trasformerà, per tre serate, la Cavallerizza in un ring sul quale sfileranno i campioni. 

La consueta manifestazione pugilistica estiva che la Fight Gym propone al pubblico grossetano quest’anno viene presentata in una nuova formula.

Un torneo all’italiana dove si sfidano i campioni

Sarà un torneo all’italiana, il così detto Round Robin, che vedrà i tre atleti iscritti nella categoria confrontarsi l’uno contro l’altro nelle tre serate.

Gli atleti della Fight Gym Grosseto impegnati nel torneo sono lo schoolboy Andrea Corridori, gli junior Ethan Marcucci e Cristian Alfonso, lo youth Francesco Liberti e gli elite Moise D’Alfonso, Mohamed Chtoui, Tommaso Geraci e Jonathan Pisano che affronteranno pugili provenienti dal Belgio e dalla Croazia.

Saranno impegnati anche altri pugili del vivaio maremmano come Rachele Perna che non hanno trovato pari peso nelle rappresentative internazionali. La serata di sabato 29 vedrà l’esordio al professionismo del pugile cubano, da sempre allenato da Raffaele D’Amico, Gabriel Garcia Pozo che se la vedrà nelle sei riprese con il marocchino residente in Italia Omar Kobba al limite di peso dei superwelter.

Raffi: «I giovani pugili grossetani si affrontano sulle Mura»

È emozionato e soddisfatto Amedeo Raffi, presidente della Fight Gym. «Ringrazio sinceramente l’amministrazione comunale che coorganizza e patrocina l’evento – dice – in particolare l’assessore allo sport del Comune Fabrizio Rossi che con il sindaco Anton Francesco Vivarelli Colonna ci hanno dato la possibilità di creare questo evento». 

L’associazione sportiva, infatti, ha partecipato e vinto al bando del Comune. «Siamo riusciti anche quest’anno – dice ancora Raffi – a portare nel centro storico e in particolar modo sulle Mura, in una location che ha fatto la storia della boxe, una manifestazione gratuita e che vede protagonisti alcuni giovani atleti. Un ringraziamento va anche agli sponsor che con il loro sostegno ci permettono di offrire tre serate di grande boxe alla città gratuitamente. 

 

Autore

  • MaremmaOggi

    nasce dall'idea di Guido Fiorini e Francesca Gori Notizie in tempo reale, turismo, economia, sport, enogastronomia, ambiente, informazione MaremmaOggi il giornale on line della Maremma Toscana - #UniciComeLaMaremma

    Visualizza tutti gli articoli

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

Reset password

Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo un link per cambiare la tua password.

Powered by Estatik