Serie D, buona la prima per FolGav | MaremmaOggi Skip to content

Serie D, buona la prima per FolGav

Il Tau Altopascio cade, 3-1, sotto i colpi di Marcheggiani e Khribech, doppietta, al termine di un’ottima prestazione dei minerari 
FolGav-Tau Altopascio, capitan Dierna
FolGav-Tau Altopascio, capitan Dierna

BAGNO DI GAVORRANO. Il FolGav di Bonura non fa sconti al Tau Altopascio, con la matricola labronica che si deve arrendere, 3-1, ai maremmani.

La squadra biancorossoblù è sembrata in crescita rispetto alla gara di Coppa Italia.

FOLLONICAGAVORRANO (433): Ombra; Macchi (67’ Battistelli), Dierna, Ampollini, Fremura; Barlettani (75’ Giunta), Del Rosso (72’ Lepri), Origlio; Khribech (65’ Mugelli), Marcheggiani (79’ Polo), Lo Russo. A disp. Turini, Menghi, Diana, Discepolo. All. Bonura.

TAU ALTOPASCIO (4312): N.Carcani; Borgia (90’ Fasciana), Cortano, Vannucci, Quilici (79’ Innocenti); Aliboni; Pratesi (53’ T.Carcani), Meucci, Antoni; Aliboni (65’ Becucci); Cargioli (53’ Cesaretti), Brega. A disp. Di Biagio, Menconi, Vellutini, Cinelli,. All. Cristiani.

ARBITRO: Mirri di Savona, assistenti Cusumano di Collegno, El Hamdaoui di Novi Ligure.

RETI: 23 rig. Marcheggiani (FG), 28’ e 56’ Khribech (FG), 83’ rig. Brega (TA).

NOTE: campo in ottime condizioni; recupero pt 2’, st 4’; angoli 7-5; ammoniti Cortano, Borgia, Khribech, Ampollini, espulso all’89’ Origlio dopo un battibecco con un avversario.

BAGNO DI GAVORRANO. Inizia nel migliore dei modi il campionato per il FolGav: al Malserivi-Matteini, in condizioni a dir poco perfette in attesa della sistemazione delle panchine che saranno interrate stile serie A, i minerari battono 3-1 la matricola Tau Altpopascio. Una partita condotta dall’inizio alla fine dalla squadra di Bonura, anche se proprio in chiusura qualche sbavatura ha lasciato campo ai livornesi. L’unica vera nota negativa l’espulsione di Origlio, a gara finita, dopo un battibecco in area avversaria.

Squadre annunciate e si parte.

Il primo tiro in porta arriva al 9’ ed è della Tau: Pratesi recupera dai 20 metri e calcia deciso, Ombra fa buona guardia e para a terra. Poi si mette in moto il FolGav e nel giro di un minuto arrivano due occasioni.

All’11’ Barlettani ha la palla giusta in area, il tiro a botta sicura è deviato in angolo. Poi ci prova Lo Russo da sinistra, l’ex Niccolò Carcani smanaccia alla sua sinistra ancora in corner. Ancora minerari pericolosissimi al quarto d’ora: da angolo svetta Ampollini e indirizza di poco a fil di palo.

Al 22’ il FolGav sfonda. L’azione è tambureggiante e alla fine in area il tiro è deviato con un braccio da Cortano, rigore, con il difensore centrale che si becca anche il giallo.

Dagli undici metri Marcheggiani segna l’1-0. I livornesi accusano il colpo e stentano a reagire. Khribech allora si mette in proprio, converge da destra e poi spara un missile che va a morire sotto la traversa per il 2-0. Nel finale ancora diverse opportunità per il FolGav. Al 37’ Lo Russo in diagonale, Carcani devia in angolo. Poi si vede l’altro ex Brega, imbeccato da Meucci, il tocco del centravanti labronico per poco non beffa Ombra, con la palla che sfila a fil di palo. Al 40’ ancora Lo Russo al tiro: deviato in angolo.

Ripresa senza cambi e si riparte.

Per vedere la prima conclusione si deve attendere il 56’ per il 3-0 minerario. Lo Russo fugge a sinistra e centra basso in area, dalla parte opposta sbuca Khribech che in scivolata mette dentro per la sua personale doppietta

Dopo l’ora di gioco iniziano i cambi e al 71’ Lo Russo sfiora il poker, Carcani, a tu per tu, è reattivo a deviare la conclusione. All’83’ c’è gloria per Brega. Ampollini commette un fallo da rigore su Tommaso Carcani 8altro ex), con il bomber che infila l’angolino basso alla destra di Ombra, 3-1. Lo Russo ci prova ancora all’86’ poi l’espulsione di Origlio e il Tau che chiude in attacco.

FolGav-Tau Altopascio, Barlettani ci prova di testa

Le pagelle

6,5 Ombra. Partita d’ordinaria amministrazione. Si fa trovare pronto a sbrigare qualche cross, non può fare nulla sul rigore di Brega.

6 Macchi. Presidia la fascia, ma spinge poco, da rivedere.

7 Dierna. Torna il capitano e arriva la vittoria. Dalle sue parti non si passa e dirige la squadra senza problemi.

6 Ampollini. L’unica ingenuità è sul fallo che provoca il rigore. Si fa vedere anche in attacco sui corner.

6 Fremura. Anche lui rimane sulle sue e non concede nessun contropiede all’avversario.

7 Barlettani. Quando può spingere è un trattore, e stargli dietro è difficile per tutti. Ha l’occasione buona, una deviazione fortuita gli toglie la gioia del gol.

6,5 Del Rosso. In una giornata caldissima, oltre 30 gradi, fa il suo compito smistando palloni interessanti.

6,5 Origlio. Mezzo voto in meno per un’espulsione ingenua che potrebbe costargli due giornate di stop. Gara di sostanza in aiuto costante ai compagni.

7,5 Khribech. Dopo la rete in Coppa Italia all’Orvietana, bagna il suo esoe rdio nel nuovo stadio con una doppietta di pregevole fattura. Ed è solo l’inizio.

6,5 Marcheggiani. Ha gamba e cerca di svariare su tutto il fronte d’attacco. Glaciale dal dischetto per l’1-0.

7 Lo Russo. Assist e recuperi. Imperversa sulla fascia. Buona partita.

6,5 Mugelli al 65’. Partecipa alla festa con qualche sgassata delle sue.

6 Battistelli al 67’. Entra quando ormai la gara è in discesa.

6 Lepri al 72’. Pochi problemi.

6 Giunta al 75’. Anche per lui minuti che torneranno buoni in futuro.

6 Polo al 79’. Si mette subito in mostra, valida alternativa in attacco.

FolGav-Tau Altopascio, il gol su rigore di Marcheggiani

Le interviste del dopo gara

Lorenzo Mansi: «Il sorriso è al 50%. Per un’ora abbiamo fatto quello che ci aspettavamo – ha detto Lorenzo Mansi, il vice presidente del FolGav – poi nell’ultima mezz’ora ci siamo fermati. Chi entra deve farlo in un altro modo. Domenica prossima ad Arezzo sarà dura senza Origlio. Tutti devono crescere in atteggiamento. Gli ultimi 20 minuti siamo stati immaturi. Non va bene come abbiamo finito, è stato un bel campanello d’allarme».

Marco Bonura: «Abbiamo avuto una bella reazione rispetto all’Orvietana. Abbiamo comandato il gioco – ha detto Marco Bonura, allenatore del FolGav – creato tanto e concesso poco. A parte gli ultimi 5’, perdendo lucidità. Sull’espulsione non dobbiamo cadere nelle provocazioni. Gli attaccanti hanno giocato bene, la considera una bella partita. La rosa è completa, ma siamo giovani»

Walid Khribech: Esordio bellissimo non potevo chiedere di meglio – dice Walid Khribech, attaccante del FolGav – sono molto contento soprattutto della prestazione della squadra. Siamo una squadra giovane in un ambiente che ci permette di lavorare bene. Domenica ad Arezzo è una gara che si prepara da sola»

Serie D, risultati e classifica

Risultati 1ª giornata serie D girone E

  • Flaminia Civitacastellana – Livorno 1915 0-1
  • Follonicagavorrano – Tau Calcio Altopascio 3-1
  • Ghiviborgo – Mobilieri Ponsacco 5-1
  • Orvietana – Arezzo 0-4 (giocata sabato)
  • Poggibonsi – Grosseto 3-0
  • Sangiovannese – Ostia Mare 3-1 (giocata sabato)
  • Seravezza – Città di Castello 0-0
  • Sporting Club Trestina – Pianese 1-2
  • Terranuova Traiana – Montespaccato 2-0

Classifica

  • Ghiviborgo 3
  • Arezzo 3
  • Poggibonsi 3
  • Follonicagavorrano 3
  • Sangiovannese 3
  • Terranuova Traiana 3
  • Pianese 3
  • Livorno 1915 3
  • Città di Castello 1
  • Seravezza Pozzi calcio 1
  • Sporting Club Trestina 0
  • Flaminia Civitacastellana 0
  • Ostia Mare 0
  • Tau Calcio Altopascio 0
  • Montespaccato 0
  • Grosseto 1912 0
  • Mobilieri Ponsacco 0
  • Orvietana Calcio 0

 

Autore

  • MaremmaOggi

    nasce dall'idea di Guido Fiorini e Francesca Gori Notizie in tempo reale, turismo, economia, sport, enogastronomia, ambiente, informazione MaremmaOggi il giornale on line della Maremma Toscana - #UniciComeLaMaremma

    Visualizza tutti gli articoli

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

Reset password

Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo un link per cambiare la tua password.

Powered by Estatik