Sabelli si frattura la spalla e rinnova fino al 2025 | MaremmaOggi Skip to content

Sabelli si frattura la spalla e rinnova fino al 2025

Morelli, colpito alla bocca, viene espulso dopo aver vivacemente protestato contro il direttore di gara, l’uomo gol probabilmente dovrà essere operato
La curva dei tifosi biancorossi a Livorno

GROSSETO. L’insensibilità del calcio è emersa in tutta la sua innaturale predisposizione sull’erba del “Picchi” di Livorno. Il boccone va ingoiato fino in fondo e, sparecchiando la tavola da ogni altra considerazione vicina o lontana, assimilato con razionalità. Operazione non facile quanto necessaria per andare ad abbracciare in pieno quanto di bello ha proposto il Grifone su un terreno storicamente ostico per i suoi colori e il suo popolo.
L’uccellaccio è stato seducente in ogni sua componente di squadra: dalla tattica alla tecnica, dalla malleabilità costruttiva al sacrificio difensivo, dalla spavalderia alla modestia. Una brillante confezione regalo da condividere con le tante bandiere accorse per sgolarsi in curva sud.

Un’espulsione che brucia

Unici controsensi domenicali l’espulsione di Matteo Morelli dopo 3′ della ripresa e l’infortunio alla spalla di Piergiorgio Sabelli. Alla radice del rosso diretto per proteste sono visibili i vent’anni di Morelli. Il sigillante difensivo, ferito sulla bocca (colpo ritenuto involontario dalla terna che non è intervenuta) nei primi 45′ e rimesso in campo con la protezione, nello spogliatoio non è riuscito a smaltire la rabbia scaricandola poi sul direttore di gara contestando platealmente la punizione contraria. L’arbitro ha estratto il rosso e il Grifone è rimasto in dieci uomini.

Gesto negativo, spontaneo, che ha rotto gli argini sportivi di Morelli. Una esperienza dal costo di almeno due turni di stop. Per Sabelli, anima e corpo del gioco biancorosso, nonché uomo gol con assist incorporato, la tegola è stata fisicamente dolorosa e psicologicamente molto amara. Gli accertamenti parlano di frattura scomposta della clavicola destra con l’ipotesi di ricorrere alla chirurgia. Nell’attesa Sabelli è rientrato a casa coccolato dal rinnovato contratto col Grifone fino al 30 giugno 2025 (per ora).

Bonuccelli: «Accetto il verdetto del campo»

E poi c’è lui, l’uomo della panchina, ingegnere e manovale dell’edificio biancorosso. Le parole di Vitaliano Bonuccelli in sala stampa andrebbero prese come esempio da tutto il mondo del pallone dove veleni, sospetti, accuse e piagnistei circolano senza soluzione di continuità. In più sono veramente sincere.

«Sono sereno – inizia così il suo racconto – certo che il rammarico per aver incassato il pareggio è vivo, ma accetto il verdetto del campo. Ringrazio tutti i ragazzi per tutto quello che hanno messo in mostra, ma conosco il calcio, la sua bellezza, la sua crudeltà. Il Grosseto ha giocato in 10 dall’inizio del secondo tempo, ha sofferto, con ordine, per quasi mezz’ora l’incalzante ritorno del Livorno, quindi ha riproposto azioni molto pericolose in avanti sfiorando il raddoppio. Morelli? Sono cose che possono succedere – va avanti il tecnico – avevo già pronta la sua sostituzione quando è arrivato il rosso. Sabelli? Mi dispiace tantissimo per la sua spalla, ma non piango mai. Questa è la nostra forza, il nostro credo di squadra, che ci porterà ad essere anche più furbi a gestire le situazioni. Ripeto, sono dispiaciuto – termina – perché ai punti il successo è nostro, ma resto totalmente fiducioso verso lo l’intero spogliatoio».

Risultati 2ª giornata serie D girone E

Cenaia – Real Forte Querceta 3-1
Figline – Ghiviborgo 3-0
Follonicagavorrano – Pianese 2-1
Livorno – Grosseto 1-1
Sangiovannese – Mobilieri Ponsacco 1-1
Seravezza Pozzi Calcio – San Donato Tavarnelle 3-1
Sporting Club Trestina – Poggibonsi 1-3
Tau Calcio Altopascio – Aquila Montevarchi 0-0
Vivialtotevere Sansepolcro – Orvietana Calcio 2-1

Classifica

Seravezza Pozzi Calcio 6
Figline 6
Grosseto 4
Livorno 4
Tau Calcio Altopascio 4
Follonicagavorrano 4
Pianese 3
Poggibonsi 3
Ghiviborgo 3
Vivialtotevere Sansepolcro 3
Sporting Club Trestina 3
Cenaia 3
Mobilieri Ponsacco 1
Sangiovannese 1
San Donato Tavarnelle 1
Aquila Montevarchi 1
Real Forte Querceta 0
Orvietana Calcio 0

Prossimo turno 3ª giornata 24 settembre 2023 ore 15

Aquila Montevarchi – Cenaia
Ghiviborgo – Poggibonsi
Grosseto – Seravezza Pozzi Calcio
Mobilieri Ponsacco – Livorno (sabato 23 settembre)
Orvietana Calcio – Follonicagavorrano
Pianese – Sangiovannese
Real Forte Querceta – Sporting Club Trestina
San Donato Tavarnelle – Figline
Vivialtotevere Sansepolcro – Tau Calcio Altopascio

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati