Porto S. Stefano e l'omaggio eterno a Raffaella Carrà | MaremmaOggi Skip to content

Porto S. Stefano e l’omaggio eterno a Raffaella Carrà

Sarà inaugurato l’8 aprile il nuovo parco giochi in via della Vittoria a Porto S.Stefano, porterà il nome di Raffaella Carrà, seguirà la benedizione al cimitero della cappella con la lapide commemorativa
Una foto del lungomare di Porto Santo Stefano con una foto di Raffaella Carrà

PORTO SANTO STEFANO. Tutto è pronto per il taglio del nastro e l’intitolazione a Raffaella Carrà del nuovo parco giochi per bambini in via della Vittoria a Porto S. Stefano.

La cerimonia si terrà venerdì 8 aprile alle 11.30 alla presenza delle autorità locali e delle persone care più vicine alla celebre artista.

La volontà di dedicare uno spazio importante e significativo a Raffaella Carrà fu annunciata dal sindaco Francesco Borghini all’indomani della scomparsa dell’artista, avvenuta lo scorso 5 luglio. Nasce dalla volontà di omaggiare e ricordare una grande amica dell’Argentario che aveva scelto questo territorio come luogo dove trascorrere il tempo libero e dove trovare le ispirazioni per la sua attività artistica.

Raffaella e l’amore per l’Argentario

Raffaella ha amato molto l’Argentario, in modo intenso, vero e totale propagandando questo sentimento in tutto il mondo, e contribuendo in maniera notevole alla diffusione del nome e delle bellezze del Promontorio.

Il forte legame di Raffaella con l’Argentario è presente nelle motivazioni che hanno portato il consiglio comunale a concedere la cittadinanza onoraria a Raffaella Carrà. Tali motivazioni saranno impresse su una pergamena, venerdì mattina durante la cerimonia saranno consegnate alle persone a lei più care.

Inoltre, sempre nella mattinata di venerdì dopo la cerimonia di inaugurazione, intorno alle ore 12.15 al Cimitero in via del Campone avrà luogo la benedizione della cappella recentemente rinnovata che ospita la lapide commemorativa di Raffaella Carrà.

Il nuovo parco giochi

Il parco giochi per bambini “Raffaella Carrà” sorge nella zona prospiciente il porto del Valle, in stretta vicinanza a quello già presente nei cosiddetti “giardinetti”, nell’area verde già occupata dal monumento ai caduti ora spostato nello spazio precedentemente occupato da un distributore di benzina, riqualificato e reso accogliente per il pubblico.

Il nuovo spazio dedicato ai bambini è arredato con strutture ludico ricreative, pavimentazione in gomma colata antitrauma, colorata con disegni vari confacenti con un parco giochi, siepi ed alberi sempre verdi delimitano l’area dove è stata installata anche una nuova illuminazione.

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

error: Content is protected