Nuova moria di uccelli, mistero sulle cause | MaremmaOggi Skip to content

Nuova moria di uccelli, mistero sulle cause

I giardini che si affacciano sulla via ospitano decine di storni morti, finiti anche sulla strada. È il secondo caso in città, a distanza di pochi giorni dal primo
Moria di uccelli nel parco di via del Sabotino
Alcuni degli storni morti

GROSSETO. Le foto parlano da sole. I giardini che si affacciano su via del Sabotino oggi, 16 dicembre, sono disseminati di cadaveri di storni

Non è la prima volta che succede in città. Infatti, proprio pochi giorni fa, nella zona dell’Ospedale Misericordia, ne erano stati trovati molti senza vita.

Lo scenario, anche oggi, è simile.

L’unica specie coinvolta sembra essere solo quella degli storni, non sembrano esserci altri volatili, di altre specie, morti nelle vicinanze.

Non si esclude l‘ipotesi dell’avvelenamento. Ipotesi che aveva allarmato alcune associazioni animaliste. Se fosse confermata anche alcuni animali domestici che frequentano la zona potrebbero essere a rischio.

Anche per quanto riguarda gli altri uccelli trovati morti pochi giorni fa vicino all’ospedale Misericordia, per ora le cause della morte rimangono sconosciute. Si attendono ancora, infatti, i risultati delle analisi effettuate sui volatili.

 

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati