Nuoto pinnato, pioggia di medaglie per il Gao Brinella | MaremmaOggi Skip to content

Nuoto pinnato, pioggia di medaglie per il Gao Brinella

Il Gao Brinella di Orbetello vola nel nuoto pinnato agli italiani di Lignano, con 9 medaglie agli italiani assoluti e 13 negli under 18
La squadra di nuoto pinnato del Gao Brinella a Lignano Sabbiadoro
La squadra di nuoto pinnato del Gao Brinella a Lignano Sabbiadoro

ORBETELLO. Il Gao Brinella di Orbetello vola nel nuoto pinnato, con 9 medaglie agli italiani assoluti e 13 negli under 18.

Si sono appena conclusi, presso la piscina di Lignano Sabbiadoro, i campionati italiani primaverili ed under 18 di nuoto pinnato di velocità. Alla manifestazione hanno partecipato 43 società provenienti da tutto il territorio nazionale, per un totale di 585 atleti che si sono dati battaglia nello scorso weekend.

Tutte le medaglie degli atleti del Gao Brinella

In questi campionati assoluti italiani, non poteva di certo mancare la società lagunare del Gao Brinella Orbetello, presente con 15 atleti, sia nelle categorie under 18 che negli assoluti, ottenendo ottimi risultati, alla guida del tecnico federale Andrea Bartolini

Sono arrivati negli assoluti 2 ori, 6 argenti e 1 bronzo (Nicole Lunghi 2 ori individuali, 3 argenti individuali ed un bronzo nella staffetta, Tommaso Turetta 2 argenti individuali ed un bronzo nella staffetta e Melissa Marmotta un argento individuale ed un bronzo nella staffetta con Jacopo Bianchi, ed i già citati Turetta e Lunghi, )  e 5 titoli individuali negli under 18, corredate di 4 argenti e 4 bronzi, il tutto condito con un record italiano assoluto siglato dalla già citata Nicole Lunghi.

La presidente Modestini: «Gao Brinella fiore all’occhiello dello sport maremmano»

«La società del Gao Brinella si dimostra ancora una volta un fiore all’occhiello del panorama sportivo maremmano, dove i sacrifici danno sempre i loro risultati- commenta la presidente Orietta Modestini – portando ogni volta grande lustro ad ogni manifestazione disputata, sia che siano mondiali, europei o campionati italiani, frutto del duro lavoro e notevole impegno che non si ferma mai, nemmeno nelle stagioni senza competizioni di rilievo».

La prossima competizione sarà tra 15 giorni, con la World Cup sempre nella piscina olimpionica di Lignano, che vedrà buttarsi in acqua e gareggiare più di 1500 atleti provenienti da tutto il globo, dove non mancheranno gli atleti lagunari per portare, ancora una volta, in alto il nome della Maremma e del Gao Brinella ed i colori dell’Italia.

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati