Musica per la madre terra | MaremmaOggi Skip to content

Musica per la madre terra

Primo appuntamento venerdì 23 dicembre alle 21 nella chiesa di Roccalbegna con il Trio Lanzini. Note per i comuni geotermici
Il trio Lanzini

ROCCALBEGNA. È previsto per venerdì 23 dicembre alle ore 21 nella chiesa parrocchiale di Santa Caterina di Roccalbegna, il Concerto di Natale organizzato dall’associazione Amici del Quartetto con il sostegno di Enel Green Power nell’ambito del progetto “Il Grande Cuore della Terra” che coinvolgerà i vari Comuni geotermici delle province di Grosseto, Siena e Pisa a partire dal prossimo 2023 e che sarà presentato proprio in occasione di questo concerto natalizio alla presenza del presidente dell’Associazione Amici del Quartetto, maestro Giovanni Lanzini, che ne curerà la parte artistica e, in rappresentanza di Enel Green Power, dell’ingegner Giampaolo Vecchieschi responsabile permitting e rapporti con le autorità di controllo per la Geotermia di Enel Green Power.

Note per i comuni geotermici

L’importante progetto musicale, che porta come sottotitolo “la musica dal vivo sopra la terra viva” si propone di valorizzare attraverso l’ascolto dal vivo della musica (dal classico al jazz) i vari comuni che si snodano dal versante senese e grossetano del Monte Amiata fino alle Colline Metallifere grossetane e pisane accomunati dall’attività geotermica.

La madre terra quindi che, con il suo grande cuore pulsante, non solo offre energia alle comunità ma mette a disposizione anche opportunità di turismo sostenibile ed i prodotti enogastronomici della filiera geotermica, che verranno offerti e valorizzati nell’ambito di ciascuno degli appuntamenti musicali proposti, in una continua e virtuosa collaborazione con le amministrazioni comunali locali, così come le pro-loco e le associazioni culturali coinvolte.

Gli spettacoli della rassegna, tutti a ingresso gratuito, ospiteranno musicisti e gruppi musicali italiani e stranieri di chiara fama e faranno sì che ogni volta le eccellenze musicali e quelle del territorio si incontrino al vertice, in un ambiente sereno e rilassato lontano dal clamore dei grandi eventi ma pieno di calore umano che rende importante e significativo il contatto fra le istituzioni e la società civile.

Il concerto del 23 dicembre, proprio a “dare il la” alla rassegna, prevedrà la partecipazione del Trio Lanzini formato da Giovanni Lanzini (direttore artistico stesso della manifestazione) al clarinetto e dai figli Elisa al violino e Michele al violoncello.

Il gruppo musicale, costituito nel 2018, è formato da musicisti di chiara fama docenti presso i Licei Musicali e membri di orchestre e gruppi cameristici di prestigio e conta già al suo attivo numerose e fortunate tournée in Italia e in tutta Europa dove riscuote regolarmente ampi consensi che gli hanno consentito di dare inizio alla registrazione del loro ultimo Compact Disc “Il Salotto Musicale” di prossima uscita, nonché l’invito della Texas University di Houston e dell’Istituto Italiano di Cultura di New York dove il trio è atteso nel 2023. Nel concerto natalizio di Santa Caterina verranno presentate arie famose e popolari tratte dal repertorio della musica classica, dalle Arie di Mozart alla Traviata di Verdi e alla Carmen di Bizet fino ad arrivare all’operetta La Vedova Allegra di Franz Lehar. In occasione del concerto inoltre verrà offerto un brindisi augurale natalizio.

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

error: Content is protected