Messa in galleria per Santa Barbara: il punto sui lavori | MaremmaOggi Skip to content

Messa in galleria per Santa Barbara: il punto sui lavori

Lunedì 4 dicembre si festeggia la patrona dei minatori a Casal di Pari, nel cantiere della Grosseto-Fano: la fine dei lavori del lotto 4 è prevista per dicembre 2025
Il cantiere a Casal di Pari fotografato dal drone

CIVITELLA MARITTIMA. Santa Barbara è la Santa che rappresenta la capacità di affrontare il pericolo con fede, coraggio e serenità anche quando non c’è alcuna via di scampo. È la patrona della Marina, dei vigili del fuoco ma anche dei minatori e di chi lavora nei cunicoli. Proprio come tutti gli operai che stanno lavorando alla realizzazione della quattro corsie, a Lampugnano a Civitella Marittima.

Proprio nella galleria in costruzione, lunedì 4 dicembre, alle 11 sarà celebrata la messa in onore di Santa Barbara e ci sarà anche un brindisi dentro la galleria.

Ad organizzarlo è Itinera, la società che si è aggiudicata l’appalto dei lavori del IV lotto della Grosseto-Fano

Dopo il brindisi, il consorzio di imprese ha organizzato un pranzo al ristorante L’Olivo. La cerimonia è in programma al cantiere della galleria Poggio Tondo imbocco nord, uscita Lampugnano. E all’ingresso della galleria verrà anche messa l’effige della Santa protettrice di chi lavora nelle gallerie. 

Lavori completati entro dicembre 2025

È la società Itinera, che sta facendo i lavori del IV lotto della E 78 a organizzare la cerimonia. E ad annunciare che il cantiere sarà terminato entro dicembre 2025 con la realizzazione della galleria e di cinque nuovi viadotti, oltre alla ristrutturazione della galleria e dei viadotti esistenti

Opere imponenti, che stanno viaggiando secondo la tabella di marcia prevista. 

Un lotto che prevede il completamento di circa 3 chilometri di strada tra lo svincolo di Civitella Marittima e Lampugnano. 

Itinera, che ha cantieri in mezzo mondo, da anni porta avanti la tradizione della messa in galleria per Santa Barbara.

«Lo facciamo in ogni parte del mondo dove abbiamo cantieri – spiega il project manager di Itinera, che sta coordinando i lavori del consorzio sul IV lotto, Luigi Bonora – Abbiamo un cantiere anche a Stoccolma e anche lì abbiamo fatto lo stesso. Con questo tipo di cantieri, creiamo disturbo alle comunità che abitano lì vicino, per questo abbiamo pensato di organizzare un brindisi in galleria, per ringraziare le persone che lavorano con noi ma anche le comunità locali». 

I lavori per la realizzazione del IV lotto, intanto, vanno avanti. «Dobbiamo realizzare i quattro nuovi viadotti – spiega l’ingegnere – poi procederemo con la deviazione del traffico e con il rinnovamento della viabilità esistente». 

Scavi nella galleria rallentati dalla roccia

Il Consorzio di imprese che sta lavorando al quarto lotto della Grosseto-Siena si è dovuto attrezzare per portare avanti i lavori nella galleria. Lavori che sono stati rallentati dalla presenza di un tipo di roccia più difficile da scavare.

«Siamo però nei tempi – dice Bonora – a dicembre del 2025 dobbiamo consegnare il cantiere: abbiamo quindi ancora tempo a disposizione». 

La galleria dove si celebra Santa Barbara

Intanto, passando dalla E 78 nel tratto tra Civitella Marittima e Lampugnano si vedono già le pile del viadotto che sono state installate.

«Il montaggio dell’impalcato metallico del viadotto più lungo sarà fatto appena sarà tutto pronto – spiega il project manager – perché è un lavoro importante ed è inutile farlo pezzo dopo pezzo. Il montaggio vero e proprio quindi sarà quindi fatto il prossimo anno. Parallelamente partirà la realizzazione degli altri viadotti». 

All’interno della galleria, lunedì 4 dicembre si celebrerà Santa Barbara. «Abbiamo realizzato uno scavo per l’alloggiamento dell’effige di Santa Barbara – spiega il project manager del consorzio – ed eleggeremo un altare per celebrare la messa. Sarà un momento di festa per tutti». 

 

 

 

 

 

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati