Maxisequestro di oltre 110mila articoli natalizi pericolosi Skip to content

Maxisequestro di oltre 110mila articoli natalizi pericolosi

Mancavano le indicazioni di sicurezza per il consumatore, che rischiava di acquistare prodotti pericolosi anche per la propria salute
Gli agenti della Guardia di finanza controllano la merce
Gli agenti della Guardia di finanza controllano la merce

GROSSETO. Le compagnie della guardia di finanza di Follonica e Orbetello hanno sequestrato oltre 110.000 prodotti non sicuri.

Mancavano dei requisiti e delle indicazioni minime di sicurezza per il consumatore, come invece previsto dalle normative nazionali e comunitarie.

Queste informazioni, obbligatorie per tutti i beni messi in commercio, permettono al consumatore di conoscere la filiera di produzione e riconoscere l’affidabilità dei materiali coi quali i prodotti vengono fabbricati. Sono indicazioni che garantiscono la sicurezza di quello che il consumatore compra.
Le fiamme gialle hanno segnalato i titolari degli esercizi commerciali alla camera di commercio per effettuare valutazioni sulle sanzioni, vista la violazione del Codice del
consumo.

Proprio per garantire la sicurezza del consumatore, questo periodo di festività natalizie il comando provinciale della guardia di finanza ha intensificato le attività di controllo sul territorio L’operazione “Festività sicure” che ha portato al maxisequestro rientra in una serie di azioni svolte dai militari per la tutela dei cittadini e degli imprenditori onesti, a contrasto dell’illegalità.

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

error: Content is protected