Mauro operato all'ospedale: «Medici impeccabili» | MaremmaOggi Skip to content

Mauro operato all’ospedale: «Medici impeccabili»

L’uomo è stato operato alla cataratta al San Giovanni di Dio di Orbetello: «Della sanità pubblica si parla male gratuitamente»
Mauro Rossi (nel riquadro), sullo sfondo l’ospedale di Orbetello

GROSSETO. La gioia spesso porta con sé ringraziamenti. Così è successo anche a Mauro Rossi, un abitante di Braccagni che è stato da poco operato all’occhio. «Nei giorni scorsi sono stato operato alla cataratta dall’equipe medica del reparto di oculistica dell’ospedale di Grosseto – racconta Rossi – L’operazione è stata eseguita nella sala operatoria dell’ospedale di Orbetello».

L’operazione si è conclusa brillantemente, Mario è tornato a vedere bene e per questo si sente di ringraziare tutti. «Come è giusto sottolineare le criticità, è bene ringraziare quando le cose vanno come devono andare», sottolinea.

«Vorrei ringraziare l’equipe che mi ha operato, e nel complesso l’intera organizzazione della Asl Toscana sud est – precisa – Ho trovato infatti specialisti professionalmente competenti, un percorso di presa in carico puntuale ed efficiente. Il personale è stato sempre disponibile ed educato».

«Della sanità pubblica parliamo male superficialmente»

«Della sanità pubblica ce ne accorgiamo solo quando se ne ha bisogno – sottolinea Rossi – e troppo spesso se ne parla male in modo superficiale. Lo dico sia da cittadino che ha avuto bisogno del servizio sanitario nazionale, sia da rappresentante politico e segretario di circolo del Partito democratico».

Mauro conclude con un appello alla difesa della sanità pubblica, quella che ha permesso a lui come tanti altri grossetani, di continuare a vedere bene. «La sanità pubblica universalistica è un bene prezioso per tutti i cittadini, e dovremmo averne cura. Pretendendo da chiunque ci governi che sia messa in condizione di svolgere al meglio il proprio fondamentale compito».

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati