Maremma magazine regala il calendario 2024 | MaremmaOggi Skip to content

Maremma magazine regala il calendario 2024

L’ultimo numero 2023 della rivista diretta da Celestino Sellaroli è in edicola dal 7 dicembre, con un omaggio per tutti i lettori: 12 mesi, 12 immagini della Maremma e 12 ricette firmate Andrea Ricchiuti
La copertina di Maremma Magazine, con il calendario 2024
La copertina di Maremma Magazine, con il calendario 2024

GROSSETO. Su chiama “Un anno di Maremma” il calendario 2024 in omaggio con l’ultimo numero 2023 della rivista Maremma Magazine, in edicola e on line dal 7 dicembre: 12 mesi, per 12 splendide foto del territorio e 12 ricette firmate Andrea Ricchiuti, insegnate di cucina Aici (Associazione insegnanti cucina italiana). Il regalo perfetto per chi vuole scoprire le meraviglie di questa terra, mese per mese, lasciandosi affascinare dai suoi panorami, dai suoi colori, dalle sue bellezze.

La copertina del calendario di Maremma Magazine
La copertina del calendario di Maremma Magazine

Un anno da gustare, dunque, grazie a questo omaggio che l’ideatore e direttore del mensile, Celestino Sellaroli, ha voluto regalare a tutti i lettori per ricordare anche un’occasione particolare: il 2023, infatti è il ventennale di Maremma Magazine, uscito per la prima volta a marzo 2003.

Il mensile di chi ama la Maremma

Nel tempo, Maremma Magazine è diventato un appuntamento imperdibile per chi ama la Maremma, per chi vuole conoscerla meglio, ma anche per chi ci vive, perché è una terra piena di sorprese che non finisce mai di stupire.

«Il nostro giornale ha avuto sin dall’inizio l’obiettivo di far conoscere al mondo le meraviglie di questa terra – scrive Sellaroli nell’editoriale del numero 10-2024 –  puntando sull’accuratezza dei servizi e sull’impatto delle fotografie. E oggi, a vent’anni dalla sua nascita, Maremma Magazine continua ad essere un punto di riferimento per chi vuole scoprire le eccellenze del territorio, attraverso gli argomenti più svariati che spaziano dal turismo all’enogastronomia, dai personaggi alla natura, dall’arte alla cultura, dalla storia agli eventi. La celebrazione dei vent’anni è stato dunque un momento importante per noi, ma anche per tutti coloro che hanno a cuore il patrimonio culturale della Maremma».

Maremma Magazine, un regalo originale

E dato che dicembre è il mese dei regali, la rivista e le pubblicazioni dell’editore, Cs Edizioni, possono essere un dono originale per amici e parenti. Non solo un abbonamento annuale che comprende anche il cd “Canti e cantastorie di Maremma”, ma anche i libri editi negli anni

Pubblicazioni acquistabili anche on line, che spaziano dalla cucina alla storia, dalle poesie alle bellezze naturali:  “Le ricette di Alissa” di Alissa Mattei, volume 1 e 2, “I borghi ritrovati della Maremma toscana” di Laura Luzzetti Amerini, le “Poesie dall’Arcipelago” di Maria Giovanna Mussio, solo per citarne alcuni. 

148 pagine di cultura, storia, enogastronomia, personaggi

Il sommario del numero 10 – dicembre 2023 è la degna chiusura di un anno speciale. Come in ogni numero, il lettore troverà la narrazione del territorio attraverso le sue eccellenze, i suoi borghi, i suoi personaggi, la storia e le storie.  

Si parla di enogastronomia con i blasonati salumi Mori, dei vini di Monteverro e dei formaggi del caseificio Il Fiorino, della cantina Vini di Maremma e del Sangiovese Docg dell’azienda Montenero Winery. La storia scorre invece nelle parole di Alfio Cavoli dedicate a Massa Marittima. 

Si racconta la città attraverso l’esperienza di Telegrosseto, nata nel 1975, si torna a parlare di Manciano e di Castiglione della Pescaia, borghi da vivere e da visitare. Infine l’immancabile agenda degli eventi di qualità, dalla musica al teatri, che animano l’inverno maremmano.

Arrivederci a marzo 2024

Maremma Magazine torna in edicola a marzo 2024, saltando, come di consuetudine, la pubblicazione di gennaio e febbraio. 

Tornerà con un anno in più e ancora tante cose da raccontare.

Dove acquistare Maremma Magazine

Maremma Magazine è in vendita in tutte le edicole della provincia di Grosseto e nella zona della Val di Cornia (basso livornese), ma si può acquistare e leggere anche on line (da PC, tablet e smartphone) attraverso la piattaforma digitale raggiungibile da questo link: https://goo.gl/pG3sGP.

 

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati