Malotti: «Chiedo scusa se a volte commetto qualche errore» | MaremmaOggi Skip to content

Malotti: «Chiedo scusa se a volte commetto qualche errore»

Il Grifone scende in campo a Poggibonsi per mettere in mostra i risultati ottenuti e i cambiamenti fatti. Le gare della prossima giornata e la classifica
L'allenatore Roberto Malotti
Mister Roberto Malotti

GROSSETO. La 26ª giornata porta il Grifone sull’erba dello Stefano Lotti di Poggibonsi dove la scorsa stagione ha giocato diverse partite in esilio. Gara delicata, sfida dove i biancorossi dovranno dimostrare che i miglioramenti continuano e producono punti interessanti.
Di questo ne è convinto anche il tecnico Malotti, che porta in sala stampa un’ondata di ottimismo, tipica del dilettante, come lui sottolinea spesso col sorriso.

L’intervista a mister Malotti

Col Poggibonsi i tre punti sono d’obbligo. Come sempre.
«Non c’è nulla di obbligatorio in questo periodo. La settimana scorsa abbiamo guadagnato un punto sulla capolista, adesso affrontiamo una formazione, che nel ritorno in casa, ha battuto Ghiviborgo e Pianese e non ha intenzione di abbassare la guardia perché arriva il Grosseto. Noi scendiamo in campo sempre con l’idea di vincere, poi le partite vanno giocate».
Mancherà Sabelli squalificato. Si può prevedere Bensaja affianco a Cretella?
«Onestamente ancora non lo so. Bensaja è un lusso per questa categoria, mi sono permesso anche di non farlo giocare perché ci sono da valutare molti aspetti. Il ragazzo ci ha dato una forte spinta col Figline, è di qualità e personalità spiccata. Alla lunga saprà ritagliarsi il giusto spazio, se sarà col Poggibonsi o più in la non lo posso sapere. Serve il miglioramento generale per evitare situazioni come il primo tempo della scorsa giornata. Il mio primo compito non prevede la sostituzione di Sabelli o l’impiego di Bensaja, ma di cancellare quello di negativo visto domenica scorsa».
Come ha trascorso la settimana Prati dopo gli errori col Figline?
«Una gara sbagliata può capitare. Il ragazzo ha reali potenzialità, ma come tutti i ragazzi a volte casca nelle tresche della gioventù. Prati a noi serve tantissimo per le particolarità che lo distinguono, quindi va recuperato senza indecisioni. Inoltre deve rispettare la maglia che indossa».
La squadra arriverà a Poggibonsi con la giusta tensione?
«Parto dal presupposto emozionale e so che non mi deluderanno. Sotto il profilo tecnico non sempre si può dare il massimo anche perché c’è un avversario con le stesse intenzioni nostre. Comunque resta la consapevolezza della nostra forza e della crescita del gruppo. Non abbiamo voglia di trovare sfide semplici, è attraverso le difficoltà che si trovano i giusti equilibri. Probabilmente con il Figline non sono riuscito a trasmettere ai ragazzi l’idea giusta di come comportarsi in campo, in futuro mi auguro di riuscire a non ripetere questa leggerezza. Sono un dilettante allo sbaraglio, un ristoratore prestato al pallone, quindi dovete aver pazienza se commetto qualche errore».

Ecco chi sono i 19 convocati

Portieri: Raffaelli, Sclano. Difensori: Aprili, Bruni, Davì, Grasso, Macchia, Porcu, Prati, Russo, Saio. Centrocampisti: Bensaja, Cretella, Sacchini. Attaccanti: Marzierli, Nocciolini, Riccobono, Rinaldini, Romairone. Fermo per la squalifica di un turno Sabelli, assenti Arcuri, Giustarini e Morelli per infortunio.

Programma 26ª giornata serie D girone E 10 marzo (ore 14,30)

Figline – Seravezza Pozzi Calcio (Domenico Petraglione di Termoli; 1° ass. Salvatore Cucci di Trapani, 2° ass. Alessandro Rallo di Marsala)
Ghiviborgo – Aquila Montevarchi (Simone Gambin di Udine; 1° ass. Matteo Merloni di Ravenna, 2° ass. Federico Corbelli di Rimini)
Livorno – Pianese (Carlo Esposito di Napoli; 1° ass. Daniele Antonicelli di Milano, 2° ass. Andrea Manzini di Voghera)
Mobilieri Ponsacco – Orvietana Calcio (Loris Graziano di Rossano; 1° ass. Antonio Masciello di Ravenna, 2° ass. Jonas Teulem di Parma)
Real Forte Querceta – San Donato Tavarnelle (Adam Collier di Gallarate; 1° ass. Edoardo Monelli di Busto Arsizio, 2° ass. Andrea Colitti di Cinisello Balsamo)
Cenaia – Follonicagavorrano (Emanuele Orlandi di Siracusa; 1° ass. Francesco Bonaccorso di Catania, Dario Testaì di Catania)
Sangiovannese – Tau Calcio Altopascio (Giuseppe Costa di Catanzaro; 1° ass. Roberto Cusimano di Palermo, 2° ass. Manfredi Canale di Palermo)
Sporting Club Trestina – Vivialtotevere Sansepolcro (Andrea Giorgiani di Pesaro; 1° ass. Andrea Perrella di Crema, 2° ass. Albulen Muca di Alessandria)
Poggibonsi – Grosseto (Nicolò Rodigari di Bergamo; 1° ass. Davide Tranchida di Pisa, 2° ass. Filippo Ferretti di Pistoia (ore 15).

Classifica

Pianese 48
Livorno 47
Follonicagavorrano 47
Grosseto 43
Tau Calcio Altopascio 42
Ghiviborgo 42
Seravezza Pozzi Calcio 39
Figline 37
Sporting Club Trestina 35
San Donato Tavarnelle 34
Poggibonsi 34
Sangiovannese 28
Vivialtotevere Sansepolcro 27
Orvietana Calcio 26
Aquila Montevarchi 25
Real Forte Querceta 21
Mobilieri Ponsacco 15
Cenaia 13

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati