La spiaggia di Castiglione è piena di cannucce | MaremmaOggi Skip to content

La spiaggia di Castiglione è piena di cannucce

Le abbondanti piogge degli ultimi giorni hanno riversato in mare di tutto. Il vice sindaco Mazzarello: «Puliremo tutto nei prossimi giorni insieme a 6 Toscana»
La spiaggia ricoperta di cannucce

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA. Le abbondanti piogge degli ultimi giorni hanno ingrossato il fiume Bruna e soprattutto portato in mare di tutto: tronchi e cannucce in particolar modo, che poi con la mareggiata sono stati riversati sulla spiaggia.

Una lunga fila di detriti, praticamente su tutto il litorale nord.

I tanti detriti sulla spiaggia di Castiglione della Pescaia

Una situazione di disagio, anche perché molti stabilimenti balneari sono ancora aperti e ospitano turisti che devono fare i conti con questa enorme quantità di materiale. I bagnini hanno fatto quello che hanno potuto, cercando di pulire almeno nelle aree con gli ombrelloni, ma vicino alla battigia servirà un intervento con i mezzi, per far tornare tutto alla normalità, un’evenienza già messa in conto dall’amministrazione comunale con il vice sindaco Federico Mazzarello, che insieme ai tecnici ha già provveduto a fare dei sopralluoghi.

«Siamo già andati sulla spiaggia con i nostri tecnici e quelli di 6 Toscana – ha spiegato il vice sindaco di Castiglione – per valutare e poi raccogliere e smaltire tronchi e cannucce. La nostra volontà è di fare un intervento già prima di questo fine settimana, compatibilmente con i tempi tecnici necessari. Altrimenti la prossima settimana di sicuro».

Anche perché il prossimo 9 ottobre Castiglione della Pescaia ospiterà lo show delle Frecce Tricolori, e proprio il litorale di ponente è il luogo dove residenti e turisti potranno godersi le evoluzioni aeree.

Intanto qualche turista ha fatto presente che in mare è stata notata anche una carcassa di un animale, forse un cinghiale.

 

 

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

error: Content is protected