La Cri dona un'ambulanza alla Moldavia | MaremmaOggi Skip to content

La Cri dona un’ambulanza alla Moldavia

L’associazione invierà un veicolo di soccorso, allestito con i principali presidi sanitari e un defibrillatore semi-automatico per i cittadini della Bascalia dove ci sono tanti rifugiati ucraini
La donazione dell’ambulanza della Cri

GROSSETO. La Croce Rossa di Grosseto, sempre vicina ai territori ed alle popolazioni oggetto di conflitti o difficoltà umanitarie. Il presidente Hubert Corsi, in un incontro presso la sede CRI di via Aurelia Antica, ha donato un’ambulanza di soccorso al presidente Bordan Petru dell’Associazione S.S.L. “MoldavainItalia”.

 L’iniziativa, promossa grazie alla collaborazione di Stefano D’Errico e Giancarlo Capecchi, editore e giornalista di TV9, consentirà l’invio di un veicolo di soccorso, allestito con i principali presidi sanitari ed un defibrillatore semi-automatico, per fornire supporto sanitario ai cittadini della località della Bascalia e ai rifugiati ucraini presenti sul territorio della Repubblica Moldava.

 Il mezzo partirà nei prossimi giorni alla volta della Moldavia. «Si tratta – dice il presidente Corsi – di un gesto semplice ma fondamentale per la salute di tutti e per aiutare concretamente chi ha bisogno, ad iniziare dalle persone e dai territori con particolari fragilità».

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati